Zenzero Proprietà e Benefici: 10 cose da sapere sulla spezia amica della salute

Zenzero Proprietà e Benefici: 10 cose da sapere sulla spezia amica della salute

Lo zenzero è una pianta erbacea dalle molteplici proprietà naturali. Ha infatti lo zenzero proprietà e numerose virtù salutari tanto che questa spezia può aiutare naturalmente l’organismo a ritrovare benessere ed armonia.

Il suo nome tecnico è Zingiber officinale e talvolta questa spezia viene chiamata anche Ginger. Lo zenzero appartenente alla famiglia delle Zingiberacea: si può trovare sotto forma di una grande radice chiamata rizoma e ha un caratteristico gusto un po’ piccante.

Ecco 10 cose da sapere su questa incredibile spezia amica della salute.

10 Benefici dello Zenzero: proprietà da conoscere per stare bene


Lo zenzero ha numerosi benefici. Ecco le zenzero proprietà più importanti da conoscere per trasformare questa portentosa spezia in un alleato per la propria salute.


1. Lo zenzero è un ottimo antinfiammatorio

Hai dolori articolari o muscolari? Lo zenzero è un ottimo antinfiammatorio naturale capace di lenire le zone del corpo interessate da stati infiammatori.

Per ottenere i massimi benefici da questa spezia si può utilizzare l’olio essenziale di zenzero ed applicarlo con un massaggio nella zona interessata: bastano 2-3 gocce di questo portentoso rimedio naturale per ottenere subito un sollievo dal dolore.


2. Zenzero, l’antiossidante naturale

La spezia chiamata anche Zingiber officinale inibisce l’attività dei radicali liberi all’interno dell’organismo. Questo significa che il suo consumo costante permette di contrastare naturalmente l’invecchiamento cellulare combattendo anche nel contempo anche la formazione di eventuali malattie croniche.

Si può preparare e assumere giornalmente un bicchiere di acqua zenzero e limone per ottenere benefici a lungo termine.

3. Lo zenzero agevola la digestione

Una delle proprietà più conosciute dello Zenzero è quella legata al sistema gastrico. Consumare un po’ di zenzero in polvere sulle pietanze permette di ridurre naturalmente il gonfiore addominale ed il bruciore di stomaco.

A fine pasto si può preparare una bevanda limone e zenzero utilizzando circa 120 ml di acqua, 4 fettine di zenzero fresco oppure 2 cucchiai di ginger in polvere ed una fettina di limone.


4. Zenzero proprietà: il gastroprotettore che mette a disposizione la Natura


Assumere lo zenzero nelle sue diverse versioni (disidratato, fresco, in polvere o anche sotto forma di integratore) può essere un’ottima idea per tutelare il proprio stomaco. Uno dei benefici più interessanti di questa spezia originaria dell’Asia è quello di stimolare la produzione di mucina, una glicoproteina con un incarico notevole: la mucina serve infatti per proteggere la mucosa gastrica dall’acido cloridrico presente naturalmente nei succhi gastrici.

Oltre a quest’ultimo aspetto le proprietà benefiche sull’apparato digerente da parte dello zenzero non si esauriscono qui: il ginger è infatti consigliato per alleviare i sintomi da reflusso gastroesofageo. La spezia riduce la produzione di succhi gastrici dell’organismo ed aiuta al corpo a ritrovare naturalmente il suo benessere.

5. Zenzero, rimedio contro la nausea


Le donne in gravidanza conoscono già le grandi proprietà anti-nausee dello zenzero. Questa spezia infatti è consigliata in caso di nausea e vomito.

Un efficace rimedio per combattere la nausea, derivata da una cattiva digestione, da un pasto abbondante o da sintomi di gravidanza è quello di preparare un bicchiere di acqua calda, limone e zenzero. Sorseggiare questa bevanda zenzero e limone permette di ridurre notevolmente il fastidio della nausea.


6. Lo zenzero stimola il metabolismo

Zenzero e limone un'accoppiata vincente ecco perchéLa spezia dello zenzero è anche amica del metabolismo lento e della dieta. Tra i suoi innumerevoli benefici vi è anche quello di promuovere in maniera totalmente naturale la perdita del peso corporeo.

Inserire quotidianamente lo zenzero in polvere nelle proprie ricette permette di combattere la tendenza ad ingrassare ma anche due altre nemiche delle donne: la cellulite e la ritenzione idrica.

Si può utilizzare la radice dello zenzero fresca oppure un altro ottimo consiglio per stimolare efficacemente l’organismo è quello di consumare al mattino a digiuno un bicchiere di acqua zenzero e limone.


7. Curare il raffreddore: una delle “zenzero proprietà” più conosciute

Nelle stagioni più fredde lo zenzero è il rimedio naturale per eccellenza per combattere stati febbrili, tosse, mal di gola e raffreddore. La sua capacità di alzare le difese naturali è nota sin dall’Antichità ed ancora oggi assumere ginger fresco grattugiato in una tisana di limone e zenzero e magari aggiungendo anche un cucchiaino di miele aiuta naturalmente l’organismo a curare i malanni di stagione.


8. Lo zenzero allevia i dolori mestruali

Non tutti sanno che lo zenzero può essere anche utilizzato per alleviare i dolori del ciclo mestruale. Si può utilizzare in questo caso non lo zenzero fresco ma l’olio essenziale di zenzero unito ad un po’ di olio di mandorle dolci.

Per contrastare notevolmente i disturbi legati al ciclo mestruale si può inserire lo zenzero anche all’interno della propria tavola.


9. Lo zenzero aiuta a tenere bassi i livelli di glicemia e colesterolo

Limone e zenzero come consumarlo efficacementeQuesta spezia giunta dall’Asia ha la straordinaria capacità di ridurre i livelli di zucchero nel sangue permettendo di tenere bassi i livelli di glicemia e colesterolo.

Se soffri di colesterolo alto puoi consumare quotidianamente un po’ di zenzero fresco: puoi preparare delle ricette con questa spezia al loro interno oppure sorseggiare una bevanda zenzero e limone.


10. Lo zenzero per guarire naturalmente dalla cistite

Infine questa spezia può essere utile nelle donne che soffrono di cistite. Per combattere efficacemente questo disturbo si può preparare acqua zenzero e limone oppure consumare lo zenzero al naturale in versione disidratata.

Come assumere lo zenzero


La spezia dello zenzero può essere assunta in diverse modalità. Essendo una spezia con poche calorie (in 100 gr di prodotto si hanno circa 80 kcal) si può decidere di consumare lo zenzero liberamente in più occasioni senza andare ad intaccare l’apporto energetico e nutrizionale quotidiano.

  • Zenzero fresco: si può acquistare lo zenzero fresco direttamente al supermercato o dal proprio fruttivendolo di fiducia. Si può consumarlo grattugiato sopra i propri piatti e le proprie pietanze preferite.
  • Zenzero in polvere: la polvere di zenzero è ricavata dalla pianta fresca. Si può trovare nelle erboristerie oppure già confezionata al supermercato.
  • Zenzero disidratato: molto utilizzata come snack salutare, bisogna però fare attenzione a questa versione di ginger perché molto spesso in commercio viene venduto lo zenzero disidratato arricchito di zucchero.
  • Zenzero Integratore: in commercio vi sono numerosi integratori a base di zenzero ed in diversi formati.
  • Olio essenziale di Zenzero: l’olio essenziale di zenzero è ricavato direttamente dalla pianta officinale dello Zinziber e si può trovare facilmente nelle erboristerie.

Lascia un commento


Veglio vini