Varianti Covid: il Ministero svolgerà indagini sui campioni

Varianti Covid: il Ministero svolgerà indagini sui campioni

La Variante Delta del Covid sta facendo preoccupare non solo l’Europa ma anche l’Italia. Con l’arrivo dei primi casi di infezione il Governo ha stabilito che eseguirà indagini rapide ed approfondite sui campioni notificati il 22 giugno che corrispondono alle prime infezioni del virus.

Nuove Varianti Covid: verrà effettuata un indagine rapida 

Nonostante i numeri sono ogni giorno sempre più positivi, la campagna vaccinale stia procedendo velocemente e le restrizioni, almeno quelle più severe, siano ormai quasi un lontano ricordo, la variante Delta e le altre varianti Covid come quella inglese, della sudafricana, quella brasiliana e quella indiana stanno comunque facendo impensierire il Ministero della Salute. 

Per ovviare ad un nuovo rischio pandemico in Italia il Governo ha stabilito, con una circolare firmata dal  direttore generale Prevenzione Giovanni Rezza, di procedere con un’indagine rapida sui campioni notificati il 22 giugno effettuando un sequenziamento genomico

La data è stata stabilita in quanto è quella in cui si presuppone vi siano i primi riscontri dei nuovi contagi. 

L’indagine sarà svolta dall’Istituto Superiore di Sanità in collaborazione con tutte le Regioni e Province interessate e con i laboratori coinvolti.  L’obiettivo mira a tracciare con precisione la diffusione della Variante Delta, quella che attualmente sta facendo preoccupare maggiormente e sulla quale vi sono i maggiori dubbi. 

Fino ad oggi non vi era stato, da parte del Ministero della Salute, un effettivo sequenziamento dei genomi risultati positivi. Il tracciamento non era quindi stato svolto né dal Governo né tantomeno dalle Regioni e questi dati avrebbero potuto aiutare a monitorare meglio la situazione dei contagi negli scorsi mesi. 

Questo era in parte dovuto al fatto che il virus circolava in maniera più ampia e per le singole Regioni poteva essere difficile avere un tracciamento dei casi preciso e immediato. Ora con la diffusione più bassa del Covid e delle sue varianti sul territorio sarà possibile effettuarlo più rapidamente. 

Lascia un commento


Veglio vini