Arriva il Green Pass per gli spostamenti

Arriva il Green Pass per gli spostamenti

Il 26 aprile è stata la data della riapertura in Italia: con l’avvento della zona gialla in quasi tutte le Regioni Italiane è ufficialmente stato attivato anche il Green Pass. 

Il Green Pass è la certificazione che permette di spostarsi tra le varie Regioni: ecco quando servirà. 

Debutta il Green Pass: il passaporto per spostarsi tra Regioni 

Il Green Pass è un certificato che permette di entrare ed uscire dalle Regioni Italiane considerate “zona arancione” o “zona rossa“. 

Dal 26 aprile e fino al 2 maggio le Regioni contrassegnate di Arancione e Rosso sono le seguenti: Sicilia, Calabria, Puglia, Basilicata, Valle d’Aosta e Sardegna.

Il pass permette quindi di spostarsi verso queste regioni, giungendo da una zona gialla, sia per turismo che per ragioni personali come fare visita ad amici e parenti. 

Se invece gli spostamenti verso una zona arancione e rossa avvengono per ragioni di lavoro, stato di necessità oppure per motivi di salute non è obbligatorio mostrare alcun pass ma presentare solamente un’autocertificazione

Il decreto prevede inoltre che è sempre possibile raggiungere il proprio luogo di residenza, a prescindere dalla colorazione della propria Regione, presentando anche in questo caso un’autocertificazione che lo attesti. 

Gli spostamenti da una zona gialla ad un’altra non necessitano di alcun pass per gli spostamenti né di alcuna autocertificazione. 

Sarà attivato a breve per turismo anche il Green Pass a livello europeo

Lascia un commento


Veglio vini