Ernia del Disco: Camminare fa bene?

Ernia del Disco: Camminare fa bene?

L’ernia del Disco è una patologia molto comune che colpisce la colonna vertebrale e genera, in alcuni casi, dolore acuto. Non appena si avverte bisogna consultare un esperto ma per ridurre i sintomi dolorosi dell’ernia del disco camminare fa bene, lo sapevi? 

Ecco una guida che spiega nel dettaglio che cos’è questa patologia, quali sono i sintomi e le cause ad essa legata e come intervenire in caso di ernia del disco. 

Ernia del disco: che cos’é 

L’ernia del disco è una patologia che colpisce la colonna vertebrale.

Il “prolasso discale” è una disfunzione molto comune e consiste nella rottura di un disco vertebrale. Questa incrinatura causa la fuoriuscita di materiale discale, il quale va comprimere i nervi della colonna vertebrale.

Si parla molto spesso di ernia lombare perché l’ernia colpisce molto più frequentemente la zona bassa della colonna vertebrale ovvero la zona lombare. 

Ernia del Disco Cause 

Con l’età i dischi che compongono la colonna vertebrale perdono naturalmente flessibilità ed elasticità. Ma oltre l’invecchiamento, quali possono essere altre cause che generano l’ernia del disco? Ecco le più comuni: 

  • Vita sedentaria 
  • Condizione di obesità o sovrappeso 
  • Sforzi eccessivi 
  • Movimenti scorretti e traumatici
  • Postura scorretta 
  • Appoggio del piede sbagliato 

Ernia del Disco Sintomi 

Chi soffre di ernia del disco può avvertirlo con un dolore più o meno intenso. Ma quali sono gli altri sintomi più comuni dell’ernia del disco? 

  • Dolore invalidante alla schiena
  • Formicolio agli arti 
  • Debolezza generale  
  • Difficoltà ad afferrare gli oggetti 
  • Dolore alla parte posteriore della coscia 

Ernia del Disco: quali esami fare? 

Non appena si avvertono sintomi di una possibile ernia lombare bisogna riivolgersi al proprio medico. Solitamente gli esami per approfondire la patologia sono i seguenti: visita ortopedica, Tac, Risonanza Magnetica, Test Neuro Fisiologici. 

Attraverso questi accertamenti si può diagnosticare effettivamente la patologia e la posizione dell’ernia sulla colonna vertebrale.  

L’iter terapeutico comporterà poi la prescrizione di farmaci, sedute di fisioterapia e proprio nei casi più gravi interventi chirurgici. 

Come curare l’ernia del Disco Lombare

L’ernia del Disco è una patologia che può essere in alcuni casi invalidante. Ma molto spesso regredisce nel tempo naturalmente senza dover per forza effettuare trattamenti specifici.  

Non appena si verifica bisogna contattare subito il proprio medico che consiglierà i trattamenti per curare l’ernia del disco lombare efficacacemente. 

In molti si chiedono ma dall’ernia del disco quanto tempo per guarire serve? Solitamente il tempo per guarire naturalmente va dai 6 ai 12 mesi. In questo lasso di tempo vi è il riassorbimento parziale se non totale del disco. 

Nel caso invece si seguono delle terapie mirate ed appropriate i tempi per l’eliminazione dei sintomi si riducono fino ai 2 mesi. Ma servono un paio di mesi in più affinché il disco si ripari definitivamente.    

Ernia del Disco: Trattamenti per curarla 

Se si è affetti da ernia del disco il primo consiglio del medico sarà quello del riposo

Dopodiché il medico potrà consigliare trattamenti farmacologici per ridurre i sintomi del dolore provocato da questa patologia. Solitamente vengono prescritti farmaci antidolorifici od anti-infiammatori in alcuni casi cortisonici o neuroprotettori.

Nella fase acuta è consigliabile applicare ghiaccio freddo nella zona lombare per almeno 15 minuti: l’applicazione fredda del ghiaccio sfiamma il disco ed il nervo in maniera naturale. 

Ci sono anche trattamenti ausiliari fisioterapici che possono dare ottimi risultati per far regredire l’ernia del disco: per esempio si possono valutare sedute di fisioterapia oppure praticare l’agopuntura, la  laserterapia oppure operare sulla zona con maggior dolore con gli ultrasuoni. 

In ultima istanza vi è l‘intervento chirurgico: la scelta di quest’opzione è derivata dal livello di gravità della patologia e dalle condizioni che questa ha sul paziente. I medici tendono a trattare l’ernia del disco prima con inteventi conservativi e solo se questi non hanno alcuni tipo di risultato sul paziente intevenire con un intervento ernia del disco mirato. 

Ernia del Dico: Cosa non fare 

Se si soffre di ernia del disco lombare cosa non fare per aumentare il dolore e la patologia? 

  • Stare seduti per troppo tempo 
  • Avere una postura scorretta
  • Sollevare pesi 
  • Assumere troppi alimenti ricchi di zuccheri 
  • Assumere troppi  alimenti ricchi di grassi 

SI consiglia invece di:  

  • Mantenere la schiena dritta il più possibile
  • Stare possibilmente in posizione eretta o distesa 
  • Quando si sta seduti posizionare un cuscino a livello lombare 
  • Nel caso si sia costretti ad alzare pesi non piegare o ruotare la schiena ma piegare le ginocchia
  • Sospendere qualsiasi attività fisica  
  • Dormire posizionandosi di fianco e con la testa allineata al bacino 
  • Bere molto 
  • Mangiare pesce ed alimenti che contengono Omega 3
  • Camminare perché per chi ha l’ernia del disco camminare fa bene 

Ernia del Disco camminare fa bene e riduce i sintomi

Ernia del Disco: Camminare fa bene! 

Per chi soffre di ernia del disco esercizi per ridurre il dolore ce ne sono? Sì, camminare. Sembra infatti che per per chi soffre di ernia del disco camminare fa bene

La camminata è un’attività fisica appropriata sia in chi soffre di ernia del disco ma anche in chi ha la sciatica oppure il mal di schiena. 

Bisognerebbe praticare la camminata a passo svelto ogni giorno per circa 30 minuti, muovendo alternativamente braccia e gambe. Inoltre, i medici consigliano, nella fase acuta della patologia, di camminare per almeno 10 minuti ogni ora.

Un consiglio per praticare naturalmente la camminata ogni giorno è recarsi al lavoro a piedi.

Magari si può andare in ufficio a piedi e sfruttare questo momento per migliorare i sintomi legati alla propria ernia del disco camminare fa bene e bisogna sfruttare qualsiasi momento per farlo! 

Quali altri esercizi si possono fare? 

Se per l’ernia del disco camminare fa bene vi sono altri tipologie di esercizi che si possono praticare per ridurre i dolori? 

Il nuoto è un’altra attività fisica molto consigliata che permette di rinforzare i muscoli della schiena e dare sollievo alla colonna vertebrale.

Inoltre si può praticare questo esercizio di decompressione:

Afferrare una sbarra posta sopra la nostra testa oppure in alternativa utilizzare lo stipite della porta. Distendersi con tutto il corpo e poi gradualmente lasciare che il peso naturale del corpo distenda completamente la schiena. I piedi in tutto l’esercizio devono toccare a terra. 


Veglio vini