Chi è Marinella? Personaggio di Gomorra e storia dell’attrice

Chi è Marinella? Personaggio di  Gomorra e storia dell’attrice

Marinella è il personaggio di Gomorra che entra in scena alla seconda stagione. L’attrice è Denise Capezza, una splendida ragazza che impersona una giovane donna data in sposa ad uno spregiudicato boss, detto Lelluccio, figlio di un altrettanto sanguinaria malavitosa: Scianel.

Marinella ben presto inizia a mostrare e a vivere il disagio di finire in sposa tra le braccia di un boss, soprattutto quando viene arrestato e lei resta completamente sola. A non lasciarla mai è la madre del boss che non perde occasione di circuirla ed estraniarla dalla vita fuori casa per tenerla sempre sotto controllo. Marinella non può uscire da sola, non può avere contatti con nessuno e l’astio tra le due cresce visibilmente ad ogni puntata. A questo punto con il marito in carcere, una vita da segregata e la suocera sempre con il fiato sul collo, si concede una relazione extra-coniugale segreta che però viene scoperta e punita con la morte di lui, Mario.

La vendetta di Marinella è una storia vera

All’uscita di Lelluccio dal carcere Marinella organizza una vendetta alleandosi con i nemici del clan del marito. L’attentato non va a buon fine e per lei sembra arrivata l’ora della fine. Così Marinella denuncia tutto quello che sa sul clan di Scianel e Lelluccio e diventa collaboratore di giustizia. Questa storia drammatica è ispirata alle vicende reali di Angela Bertuccia, una donna data in sposa al boss Rocco Anello da giovanissima. Angela fu soprannominata la mantide perché intrattenne due relazioni mentre il boss era in carcere, cosa che costò la vita ad entrambi gli amanti.

marinella-gomorra-scena-film

Gomorra è difatti un mix di storie realmente accadute a cui la regia ha attinto creando la storia di fantasia della famiglia Savastano e di tutti i personaggi correlati ad essa. Quella di Marinella è una delle tante vicende della cronaca camorrista che è giunta al grande schermo grazie anche all’abilità della regia e degli attori coinvolti. Marinella, o meglio Denise Capezza, è innamorata proprio di Mario, l’attore che recita la parte dell’amante ucciso mentre Lelluccio era in carcere.

L’epilogo e la salvezza di Marinella

La storia di Marinella si conclude nella terza stagione di Gomorra, quando arriva la resa dei conti tra lei e Scianel, distrutta dal dolore per la perdita del figlio che la stessa Marinella ha contribuito a far ammazzare. Dopotutto Lelluccio non viene mai presentato come un boss scaltro e Marinella era alimentata da un forte senso di riscatto per tante violenze e rinunce subite in qualità di sua consorte. Arriva il momento del processo e in ballo c’è una deposizione che potrebbe mettere in sei guai Scianel, che nel frattempo si è fatta strada tra i commerci di droghe e i giochi di forza dei vari clan.

gomorra-chanel

Scianel assicura a Marinella una vita tranquilla con il pagamento di sessantamila euro e la garanzia che non le sarebbe accaduto nulla se questa avesse ritrattato la deposizione in tribunale. Marinella a questo punto decide di vivere e accetta l’accordo ma chiede a Patrizia, amica e ora soldato fidato di Scianel, di approfittare della prima distrazione di quest’ultima per farla fuori. Sarà Patrizia, infatti, a liberarsi di Scianel in un fitto gioco di maschere grazie al quale ne uscirà vincitrice e forte, pronta per diventare uno dei nuovi boss della scena.


Veglio vini