Cardiofrequenzimetro da polso: i migliori in commercio

Cardiofrequenzimetro da polso: i migliori in commercio

Monitorare la frequenza cardiaca durante gli allenamenti sportivi: il cardiofrequenzimetro da polso è uno strumento utilissimo per gli sportivi che lo utilizzano durante i loro allenamenti per tenere traccia facilmente e comodamente del battito cardiaco durante le loro sessioni sportive.

In commercio esistono svariati modelli di cardiofrequenzimetro da polso. Ecco i migliori cardiofrequenzimetro attualmente in circolazione.

Cardiofrequenzimetri da polso: come funzionano

Un cardiofrequenzimetro da polso funziona attraverso il dispositivo di rilevazione a lettura ottica : i led presenti all’interno dello strumento possono rilevare attraverso il contatto con il derma e la pelle di chi attualmente lo sta indossando i capillari sanguigni e tracciare efficacemente i parametri del flusso sanguigno e come questi variano in base allo sforzo fisico che si sta compiendo.

Il dispositivo poi sarà dotato di un opportuno algoritmo capace di tracciare in maniera efficace ed esaustiva i dati della frequenza cardiaca in tempo reale.

Dove posizionare il cardiofrequenzimetro da polso?

Per ottenere la corretta misurazione dei parametri del battito cardiaco durante un allenamento sportivo bisogna posizionare correttamente il cardiofrequenzimetro da polso.
Il sensore deve essere applicato sopra l’osso sporgente dell’ulna, ovvero l’osso posto sull’avambraccio.

Il consiglio è di posizionare lo strumento tecnologico esattamente un dito sopra all’osso del polso verso il braccio. Questo non deve essere mai allacciato in maniera stretta ma deve essere ben saldo ma comodo sul polso.

Miglior Cardiofrequenzimetro: quale scegliere?

Miglior Cardiofrequenzimetro 2021Chi fa sport sa che monitorare le proprie prestazioni può essere importante. Il cardiofrequenzimetro è lo strumento tecnologico ideale per visualizzare comodamente e facilmente il proprio battito cardiaco durante una sessione di allenamento. Inoltre può fornire altre informazioni utili sull’attività fisica che si sta svolgendo. Si possono così evitare sforzi non necessari o addirittura eccessivi se si sta svolgendo una corsa, degli esercizi cardio o qualsiasi altro tipo di allenamento sportivo.

Esistono modelli a fascia oppure modelli da applicare al polso. Ecco i migliori cardiofrequenzimetri da polso per tenere sotto controllo la propria attività fisica e le proprie prestazioni sportive.

Garmin Forerunner 235

Questo modello è considerato il miglior cardiofrequenzimetro attualmente in circolazione. Sfruttando la tecnologia GPS rivela facilmente il battito cardiaco di chi lo sta utilizzando fornendo anche altre funzionalità interessanti. Il Garmin Forerunner 235 fornisce l’Interval Training, la stima del valore VO2 max, gli avvisi di recupero e anche le previsioni di gara.

Per chi pratica la camminata fornisce anche la funzionalità di contapassi giornalieri con rispettive calorie bruciate e la distanza percorsa. Inoltre, si possono azionare anche gli avvisi audio riguardanti tutte le metriche segnalate.

Può essere facilmente collegato al proprio smartphone e alle app disponibili sul proprio telefono. Il display è a colori con una leggibilità ottima. Infine il modello dà la possibilità di personalizzare il quadrante.

Fitbit Versa

Il modello di Fitbit Versa è considerato anch’esso uno dei migliori cardiofrequenzimetri attualmente disponibili con tecnologia GPS. Il dispositivo monitora il battito cardiaco, le calorie bruciate, la distanza ed i passi percorsi ed il tempo di attività dell’allenamento sportivo.

Tra le sue funzionalità più interessanti vi è anche il fatto di monitorare le varie fasi di sonno durante il riposo notturno.

Può essere facilmente connesso al proprio smartphone e alle app in esso contenute. Inoltre può essere utilizzato anche sott’acqua dato che è resistente all’acqua fino a 50 metri.

Cardiofrequenzimetro da polso quale modello scegliere

Yamay Fitness Tracker YM-115

Il prodotto Yamay Fitness Tracker YM-115 è ottimo per tracciare correttamente parametri durante l’attività sportiva: per esempio il battito cardiaco, il contapassi e le calorie bruciate durante l’allenamento.

È possibile collegare il frequenzimetro al proprio smartphone e si possono ricevere e leggere le notifiche direttamente dal proprio polso. Si possono così controllare facilmente le chiamate, le mail, i messaggi e le foto presenti nella propria fotocamera.

Il dispositivo da polso permette anche di attivare “l’avviso sedentario” ovvero una notifica quando lo strumento registra un periodo lungo di inattività.

La sua impermeabilità lo rende un cardio da polso ottimale anche per le attività sportive in acqua.

Polar M430

Il Polar M430 è un cardio da polso ma anche un orologio con numerose funzioni integrate. Oltre a rilevare la frequenza cardiaca, il dispositivo rende subito disponibili i dati sull’andatura, la velocità, il percorso e la distanza percorsa. Inoltre fornisce, grazie alla tecnologia activity tracker integrata, anche la cadenza sostenuta e le calorie bruciate nella sessione di allenamento.

È possibile collegare il dispositivo allo smartphone, alle sue app ed anche al PC. Tramite un app chiamata “Polar Flow” si possono analizzare comodamente i dati delle proprie attività sportive.

Xiaomi Mi Band 3

Xiaomi Mi Band 3 è un cardio da polso ottimale per monitorare in maniera precisa il proprio battito cardiaco e altre misurazioni durante le proprie attività sportive.

Dopo aver attivato il dispositivo si possono conoscere oltre i passi giornalieri svolti anche le calorie bruciate e la distanza percorsa. Può essere uno strumento utile anche per monitorare il proprio sonno ed inoltre funge anche da orologio.

Il modello è utilizzabile in acqua con una garanzia di impermeabilità fino a 50 metri.

Si può collegarlo allo smartphone ed anche ad un’app specifica “Mi Fit” che permette di memorizzare e visualizzare anche a distanza di tempo le metriche dei vari allenamenti sostenuti.

Consigli per un miglior uso del cardio da polso

Se si utilizza un cardiofrequenzimetro polso per le proprie sessioni sportive bisogna fare attenzione ad utilizzarlo correttamente. In questa maniera l’utilizzo del dispositivo sarà ottimale e i parametri espressi dallo strumento saranno sempre veritieri e mai falsati. Ecco alcuni consigli utili per utilizzare nel modo corretto un frequenzimetro da polso.

  • Applicare correttamente il dispositivo direttamente sulla pelle e non frapporre tra il frequenzimetro ed il derma nessun tipo di tessuto
  • Non allacciare il dispositivo da polso in maniera troppo stretta ma posizionare lo strumento in modo che sia comodo ma ben saldo.
  • Evitare di applicare il dispositivo sopra dei tatuaggi: la presenza di tattoo sulle braccia può incidere sulla rivelazione ottimale dei dati
  • Prima di azionare lo strumento aspetta qualche minuto in modo che il dispositivo si possa accordare perfettamente alla tua frequenza cardiaca
  • Soprattutto se si pratica attività sportiva in un clima freddo bisogna ricordarsi di scaldare la pelle del polso prima di azionare lo strumento.
  • Dopo ogni sessione sportiva provvedere a pulire il dispositivo correttamente. Se lo strumento acquistato è impermeabile si può ipotizzare anche di lavarlo direttamente.

Lascia un commento


Veglio vini