Uragano Grace, otto morti in Messico

Uragano Grace, otto morti in Messico

Si sa, il continente americano è da sempre soggetto, causa condizioni climatiche, ad uragani e forti tempeste. Questa volta è toccato al Messico subire la sfortunata sorte. Infatti, dopo essersi già abbattuto su Haiti, l’uragano Grace ha toccato anche il Messico, provocando fino ad ora otto morti e tre dispersi. E pensare che Haiti era anche appena stata colpita da un potente terremoto che ha provocato circa duemila vittime. Il governatore dello Stato di Veracruz in territorio messicano ha annunciato l’arrivo dell’uragano e ha raccontato che sei delle otto vittime sono morte travolte da una frana. Lo stato di emergenza è stato dichiarato in 24 stati messicani, anche se, secondo gli esperti, Grace ha perso forza ed è sceso alla categoria 1.

Uragano Grace, la situazione americana

Anche gli Stati Uniti non se la passano bene. Infatti, sulla costa nordorientale è previsto l’arrivo dell’uragano Henri. Il territorio coinvolto sarà quello tra il New England e Long Island, passando per Boston e New York. A rischio sarebbero circa 42 milioni di persone: sei interessate dall’uragano e 36 che temono per le pesanti alluvioni. Attualmente l’uragano Henri ha già causato forti danni sulla costa in North Carolina. Andrew Cuomo, governatore dello Stato di New York, ha dichiarato lo stato di emergenza e ha messo in guardia i cittadini per i possibili rischi causati dai blackout. Nel frattempo, sono stati allertati gli uomini della Guardia Nazionale anche negli stati del Massachusetts e del Connecticut.

Lascia un commento


Veglio vini