Ricostruzione capelli, metodi e trattamenti

Ricostruzione capelli, metodi e trattamenti

Si sente sempre più parlare di ricostruzione dei capelli per far riferimento ad una serie di trattamenti molto in voga nei saloni dei parrucchieri. La ricostruzione è mirata a ricreare la naturale bellezza del capello per valorizzarne colore e aspetto in tutte le capigliature. Pur trattandosi di un trattamento estetico questo mira a ristabilire la salute del capello e, quindi, a ottenere una chioma luminosa e morbida al tatto agendo dalle radici alle punte.

I capelli possono perdere salute per varie ragioni tra cui stress, fumo di sigaretta, alimentazione squilibrata, decolorazioni massicce e cure farmacologiche. Per ridare vita alla chioma spenta e sfibrata le persone tendono a iniziare da casa trattamenti fai da te a base di maschere e balsami ad hoc ma questo non basta a ricostruire la salute del capello. Al contrario i trattamenti professionali di ricostruzione dei capelli sono più efficaci perché agiscono in profondità, ristabilendo le fisiologiche quantità di cheratina e, quindi, ricomponendo la loro normale struttura.

Quando fare la ricostruzione capelli

I trattamenti di ricostruzione dei capelli sono consigliati quando questi sono gravemente rovinati e danneggiati. Magari l’utilizzo di prodotti inadatti o una styling routine scorretta così come smog, acqua di mare altri agenti inquinanti potrebbero aver lesionato la struttura dei capelli e, pertanto, anche con l’utilizzo di machere e balsami appositi la situazione sembra non migliorare. In questi casi è necessario affidarsi ad un esperto che, dopo aver analizzato la natura del capello proporrà il metodo più adatto e le soluzioni capaci di apportare reali miglioramenti.

Metodi ricostruzione capelli

I metodi per eseguire la ricostruzione dei capelli sono parecchi e dipendono dal salone a cui farai riferimento. Di norma i più conosciuti sono quelli a base di cheratina, acido ialuronico o collagene, tutti elementi essenziali nell’organismo per assicurare la salute di pelle, unghie e capelli.

Per una ricostruzione realmente efficace è sempre meglio scegliere quelli ad azione molecolare ma che devono essere eseguiti in saloni autorizzati a da parrucchieri professionisti vista la delicatezza dei prodotti che verranno impiegati.

E’ il trattamento filler per eccellenza. Il suo scopo è quello di nutrire il capello, riparandone la struttura. Tra questi c’è il trattamento di ricostruzione al collagene, un elemento fortificante noto come proteina fibrosa presente nei tessuti del corpo. Il collagene riparerà il capello irrobustendolo e proteggendolo dalle aggressioni esterne operando una forte e profonda idratazione.

Questa sarà utile non solo per ridare alla chioma un aspetto sano e lucente ma anche per rallentarne l’invecchiamento come nel caso dei cosmetici a base di collagene, che, difatti, sono largamente impiegati in ambito anti-age. Il risultato già dopo la prima seduta sarà strepitoso: la chioma apparirà disciplinata e lucente ma per un effetto più duraturo sarebbe ideale sottoporsi a più sedute.

Trattamento di ricostruzione capelli

Ci sono poi i trattamenti di ricostruzione a base di cheratina e acido ialuronico che si fondano sul medesimo funzionamento di quelli al collagene ma con efficacia e durata differenti.

Per esempio la cheratina è l’elemento essenziale che conferisce forza al capello stimolando anche la rigenerazione capillare. Si tratta di una proteina fondamentale per il nostro corpo che favorisce la salute e la resistenza dei capelli anche attraverso la corretta alimentazione.

I trattamenti di ricostruzione del capello alla cheratina sono i più richiesti nei saloni e non hanno nulla a che fare con lo stiraggio alla cheratina che è tutta un’altra cosa. Con questo trattamento la chioma riacquisirà vitalità ma richiederà certamente attenzioni nel periodo successivo rispetto alla scelta di shampoo e balsamo.

Infine menzioniamo il trattamento all’acido ialuronico, altre grande componente essenziale per il nostro organismo piuttosto popolare in cosmetica. Come già sai l’acido ialuronico viene prodotto naturalmente dal nostro organismo ma con l’avanzare dell’età i quantitativi sono sempre minori. Per questo viene sintetizzato in laboratorio e fornito all’interno di formule cosmetiche utili soprattutto per la prevenzione e l’attenuazione delle rughe.

Nell’ambito dei trattamenti di ricostruzione del capello l’acido ialuronico viene applicato in formati di siero, ciocca per ciocca. Questo metodo consente di ridare corpo e volume alla chioma contrastandone in profondità la secchezza e la debolezza. È il trattamento ideale per capelli inariditi e bruciati da phon e piastra ma anche per ridare luce alle chiome decolorate con una certa assiduità.

L’acido ialuronico creerà un effetto liftante a partire dal cuore del capello, nutrendolo in profondità e stimolando la crescita. Inoltre ripristinerà l’equilibrio idrico proteggendo anche il cuoio capelluto. Un trattamento a base di acido ialuronico è molto più duraturo degli altri e assicura ottimi risultati proprio perché agisce direttamente nel cuore della fibra capillare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.