Pose culturismo bodybuilding: come eseguirle correttamente

Pose culturismo bodybuilding: come eseguirle correttamente

Nel mondo della palestra, più nello specifico nel mondo del bodybuilding, le pose culturismo sono un elemento di fondamentale importanza e ricorrenza. Gli atleti, oltre che per la loro estetica, arrivano ad allenarsi a livelli così alti anche per una questione di volume e armonia in linea col proprio fisico.

Fisico che, di fatti, risulta venir messo in evidenza proprio da queste pose. La disciplina del posing, così come qualsiasi altra variante o supplemento dell’allenamento in palestra, non è affatto un gioco da ragazzi. Servono tecnica, allenamento e metodologie impeccabili.

Nel caso in cui tutti questi elementi fossero ben presenti, la riuscita della disciplina del posing è più che garantita. Sia a livello estetico che a livello del proprio stato di salute, le pose possono rappresentare una vera e propria cura miracolosa, essendo capaci di farci arrivare a grandi risultati.

Solitamente, chi affina la propria arte nella postura e nelle pose, è un’atleta che svolge delle gare di bodybuilding. Solitamente, queste gare presentano un vasto assortimento di professionisti al loro interno, di conseguenza è di fondamentale importanza essere preparati al meglio.

Così come per gli esercizi svolti in palestra, l’esecuzione gioca un vero e proprio ruolo di centrale rilievo. Questo, perché uno sbaglio nell’esecuzione potrebbe far sì che il movimento eseguito non renda bene l’idea. O peggio ancora, come spesso accade, potrebbe non sortire alcun effetto.

Numerosi atleti, si sono visti infatti protagonisti di una prestazione a dir poco infelice, a causa di qualche errore di troppo nella fase del posing. Proprio per questo motivo, a più riprese, viene considerata da esperti e intenditori come una fase cruciale.

Il giudizio di una gara, tra l’altro, si basa quasi del tutto su questa fase. A tal proposito, in questo articolo vogliamo fornire delle indicazioni utili proprio per chi svolge queste gare.

Pose culturismo bodybuilding donne

Nel mondo del culturismo, in particolare per quanto concerne le pose, anche le donne hanno una vera e propria posizione di riferimento. Le atlete che sono in grado di praticare e padroneggiare molto bene questa disciplina sono tante, e la concorrenza è per ovvi motivi altrettanto alta.

Il fattore femminile, indubbiamente, è un motivo in più per il quale il posing è in grado di accentuare determinate forme e curvature. Di conseguenza, alle gare sono in grado di fare una figura più che dignitosa nella maggior parte delle occasioni.

Qui di seguito, ecco un video che testimonia quanto è stato detto.

Pose culturismo bobybuilding uomini

Per quanto concerne gli uomini, invece, il discorso è più o meno simile a quello fatto nello specifico per le donne. Considerando il fatto che gli uomini tendono ad essere decisamente più nerboruti delle colleghe donne, è naturale che alcuni volumi risultino di quantità maggiore.

In termini di posing, questo potrebbe essere un enorme vantaggio. Ovviamente, ciò accade se l’atleta è in grado di sfruttarlo bene. Diversamente, non ci può essere alcun tipo di sviluppo. Così come nello scorso paragrafo, anche qui lasceremo un video a nostra completa ed esaustiva testimonianza.

Posa tricipiti

I tricipiti, sono un gruppo muscolare isolato, dunque piuttosto difficile da far notare in chissà quali modi. L’allenamento, tuttavia, ne aumenta il volume in maniera a dir poco eccezionale. Ovviamente, questa condizione è in grado di verificarsi solamente se l’atleta in questione è abile nell’esercitare al meglio questa disciplina.

Essendo un gruppo muscolare così tanto complesso, dunque, è naturale che non ci siano grosse vie di scampo. L’unica soluzione, così come per gli altri gruppi muscolari che verranno presi in considerazione, è quella di affidarsi alla tecnica, la quale difficilmente è in grado di sbagliare. Qui di seguito, un video riguardante il tema.

Pose bodybuilding schiena

Soprattutto per quanto riguarda la fazione maschile, il dorso è una parte del proprio corpo che ha una vera e propria rilevanza. A livello estetico, rappresenta sicuramente un canone molto importante di bellezza e senso dell’estetica.

Non a caso, a livello professionistico, è uno dei gruppi muscolari che vengono curati con maggiore attenzione. Questo, lo si può ovviamente riscontrare dal fatto che le numerose testimonianze parlino in maniera abbastanza chiara.

Il video elencato qui sotto, a fine paragrafo, mostra come un posing efficace sia in grado di far risaltare tutti i dettagli principali, soprattutto per quel che riguarda il dorso.

Doppio bicipite

Il doppio bicipite frontale, a livello generale, è una delle pose più famose nel mondo del bodybuilding. Non a caso è diventato anche un fattore molto comune al di fuori degli ambienti di palestra, nei quali la concorrenza non è certo all’ordine del giorno.

Eppure, questo tipo di posa sa essere davvero tanto efficace, se viene adottata nella maniera corretta. Come al solito è la tecnica a fare la voce grossa, ed è bene prestarle molta attenzione. Nel prossimo paragrafo, vedremo invece un altro aspetto del posing già citato in precedenza: i tricipiti.

Posa tricipiti

Come detto in precedenza, il gruppo muscolare dei tricipiti è molto difficile da mettere in risalto, specie se si considera il fatto che non sono presenti così tante indicazioni in giro per il web. Il punto focale di tutto ciò, come detto anche nei paragrafi precedenti, è che la tecnica va padroneggiata nella maniera giusta.

Se così non fosse, qualsiasi tipo di esecuzione verrebbe profondamente compromessa, con un risultato che lascerebbe a desiderare al fronte dell’occhio attento di una giuria ipotetica.

Nel corso di questo articolo, oltre a delle nozioni teoriche, abbiamo avuto modo di vedere anche delle nozioni visive.

Lascia un commento


Veglio vini