Pneumatici invernali, uno sguardo ai migliori prodotti per prepararsi in tempo

La prudenza è un elemento fondamentale per la sicurezza di guida, e non significa solo rispettare le regole al volante e tenere gli occhi aperti: anche curare il veicolo rientra in queste operazioni di cautela, e in particolare prestare attenzione agli pneumatici, unico punto di contatto con la strada. E quindi, anche se mancano circa tre mesi al cambio gomme stagionale, prudenza è anche iniziare a scoprire quali sono i prodotti migliori in vista di questo momento delicato.

Come scegliere e acquistare le gomme invernali

Non è infatti semplice scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze, anche perché gli store digitali hanno davvero migliaia di prodotti: le pagine di euroimportpneumaticidedicate alle gomme M+S – quelle indicate dal Codice della Strada per la circolazione nei mesi invernali lungo i tratti a rischio neve – sono oltre 700, con referenze di tutti i Costruttori del mercato.

Ecco perché serve una guida, come quella offerta dalle riviste specializzate dell’automotive, che con le loro analisi hanno rivelato quali sono i migliori pneumatici invernali attualmente in commercio.

I migliori pneumatici invernali in commercio

Una prima panoramica arriva da AutoBild, storica rivista tedesca, che ha sintetizzato tutti i risultati nei vari test sugli pneumatici invernali ed eletto il miglior costruttore dell’anno.

A trionfare nel 2020 è Michelin con due modelli – l’Alpin 5 e l’Alpin 6 – capaci di conquistare un primo posto e due bronzi nei 3 test a cui hanno partecipato, grazie alla valutazione extra di Ecomeister riconosciuta al Michelin Pilot Alpin 5, definito quindi un prodotto speciale in termini di impatto ambientale.

È infatti risicato lo scarto tra Michelin, nuovo “Top Manufacturer Winter Tyres 2020” della rivista, e il secondo brand in classifica, ovvero Bridgestone, che pure con il suo Blizzak LM005 si è affermata con numerosi successi e vittorie nei test autunnali, conquistando una prima posizione e 2 secondi posti.

I risultati secondo AutoBild

A completare il podio è Goodyear, capace di vincere con il suo UltraGrip Performance + il test invernale di AutoBild Allrad e di meritare per due volte il giudizio di “esemplare”, arrivando terzo in AutoBild e quarto in AutoBild Sportscars.

Il podio 2020 è identico – non per posizioni – a quello dell’anno precedente, quando a salire sul primo gradino era stata però Bridgestone, seguita da Goodyear e da Michelin. Più in generale, anche in questa occasione AutoBild conferma che le gomme di marchi premium sono la scelta migliore e più affidabile per affrontare le condizioni invernali.

Uno sguardo agli pneumatici all season

AutoBild ha dedicato una simile valutazione anche agli pneumatici 4 stagioni che pure, a rigor di norma, sono “accettabili” per la circolazione invernale, anche se non offrono le stesse garanzie in condizioni severe rispetto a quelli più specificamente stagionali.

Il costruttore dell’anno tra le gomme all season è Goodyear, che mette alle proprie spalle Continental e Michelin, seconde a pari merito in questa graduatoria che usa un criterio di valutazione analogo a quello degli pneumatici invernali, sulla base dei risultati dei test pubblicati da AutoBild, AutoBild Reisemobil e AutoBild Allrad. Lo scorso anno, a sorpresa, vinse Vredestein, che superò i più “quotati” brand Goodyear e Continental.

Lascia un commento


Veglio vini