Pasta pesce spada e menta

Pasta pesce spada e menta

Oggi vi proponiamo la pasta pesce spada e menta, un piatto tipico siciliano. Ingredienti tipici e sapori genuini dal gusto unico.

Ingredienti

  • 320 g paccheri
  • 500 g pesce spada
  • Menta q.b.
  • 1 melanzana tonda
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • 44 g Brandy
  • 1/2 cipolla rossa di Tropea
  • 300 g pomodorini datterini
  • Basilico q.b.
  • 135 g vino bianco
  • 150 g pangrattato
  • Prezzemolo q.b.

Per friggere le melanzane

  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

  1. Tritate finemente il prezzemolo.
  2. Tagliate il pesce spada a dadini di circa 2 cm.
  3. Versate un giro d’olio, aggiungete qualche rametto di menta e uno spicchio d’aglio in camicia.
  4. Aggiungete il prezzemolo tritato e un pizzico di sale.
  5. Poco dopo unite il pesce spada e fatelo sfrigolare prima di salare, pepare e rimuovere l’aglio.
  6. Dopo pochi minuti risulterà bianco e morbido, quindi sfumate con il brandy: fiammeggiate il composto inclinando la padella sul fornello. Fate moltissima attenzione alla fiammata.
  7. Non appena l’alcol sarà evaporato mettete da parte lo spada con un piatto sopra e tenete da parte la padella.
  8. Pulite la cipolla e affettatela.
  9. Riducete in 4 parti i pomodorini.
  10. Mettete sul fuoco la pentola con l’acqua per la pasta e intanto, nella padella di prima, versate ancora un po’ d’olio e  la cipolla e fate rosolare con un pizzico di sale.
  11. Unite i pomodorini  e poi menta e basilico tritati.
  12. Dopo 5 minuti di cottura sfumate con il vino bianco  e quando l’alcol evapora abbassate la fiamma lasciando cucinare.
  13. In un’altra padella versate il pangrattato e lasciatelo tostare mescolando in continuazione. Una volta dorato, spegnete il fuoco e continuate qualche istante a rimestare. Quindi aggiungete un goccino d’olio, mescolate ancora. Continuate a rimestare finché non sarà bricioloso, quindi tenete da parte.
  14. Lavate la melanzana e tagliatela a dadini più o meno grandi come quelli di pesce spada.
  15. Scaldate l’olio extravergine e friggete un po’ alla volta i dadini di melanzane. In pochi minuti saranno dorati, quindi scolateli su carta assorbente.
  16. Quando l’acqua raggiungerà il bollore, salate e cuocete i paccheri.
  17. Versate nei pomodorini il pesce spada, le melanzane e poi versate una mestolata d’acqua della pasta.
  18. Scolate i paccheri al dente nel condimento, e ultimate la cottura rimestando spesso e facendo attenzione a non rompere i paccheri. Un’ultima saltata e spegnete.
  19. Impiattate aggiungendo sui piatti da portata le briciole di pangrattato, una fogliolina basilico  e menta.

La vostra pasta pesce spada e menta è pronta per essere servita!

Lascia un commento


Veglio vini