La Giornata Tipo: come organizzarla al meglio

La Giornata Tipo: come organizzarla al meglio

Lavoro, Casa, Hobby e Relazioni. Mantenere attive tutte queste sfere presenti nella propria vita può a volte risultare un po’ arduo dato che il tempo a disposizione è sempre poco e le cose da fare invece sono sempre troppe. Come sbrogliare questa matassa? Organizzando per tempo la giornata tipo. 

Uno studio ha evidenziato che programmare anzitempo le cose da fare ha molti risvolti positivi sulla propria vita: sopraggiunge meno stress e si ha più tempo a disposizione per rilassarsi. Ma come organizzare la giornata tipo? 

Ecco un vademecum che permette di organizzare la giornata casalinga e lavorativa. 

Come organizzare la giornata tipo perfetta

Gli esperti sono d’accordo: pianificare la giornata tipo in anticipo permette di gestire il proprio tempo libero in maniera più efficace. 

Ma stilare una probabile giornata tipo ha anche altri vantaggi. Ecco quali: 

  • Si individuano meglio i propri obiettivi e questo permette di raggiungerli più facilmente 
  • Si ha maggiore controllo sulla propria vita  
  • Si subisce meno stress 
  • Si ha più tempo a disposizione
  • Si arginano meglio le distrazioni 
  • Non si dimenticano le cose importanti da fare  

Ecco allora come organizzare al meglio la giornata tipo. 

Come organizzare la giornata perfetta

Come organizzare la giornata casalinga 

Il primo passo da compiersi è quello di dotarsi di un’agenda in cui poter annotare gli impegni e la cadenza con cui devono essere svolti. 

Si può scegliere una tradizionale agenda cartacea oppure preferire un calendario elettronico presente sul proprio smartphone: in entrambi i casi è possibile differenziare i diversi impegni della giornata tipo avendo come ausilio la possibilità di utilizzare colori differenti per le diverse attività in programma. 

Dopodiché come organizzare la giornata casalinga al meglio? Ecco qualche consiglio per una giornata casalinga senza troppi intoppi: 

  • Crea un Menù dei Pasti: per avere sotto controllo e perdere meno tempo nell’ideazione e preparazione dei pasti di ogni giorno si può ipotizzare di stilare settimanalmente un menù dei pasti.  
  • Compila una TO DO List: Prima di andare a dormire stila una veloce lista delle cose importanti da fare il giorno seguente. Segna quelle che sono prioritarie rispetto alle altre.
  • Definisci il tempo da dedicare alle pulizie domestiche: sistemare e pulire la propria casa può richiedere tempo ed anche sforzo fisico. Stabilisci innanzitutto quanto tempo è necessario per eseguire le tue mansioni domestiche e in quale parte della giornata potresti dedicarti al meglio. Dopodiché fissa delle priorità di pulizia rispetto alle altre. Per esempio potrebbe essere primario per te pulire il bagno e solo dopo averlo svolto correttamente spolverare tutti i mobili. 
  • Ogni attività deve avere un lasso di tempo già stabilito: nell’organizzare la giornata casalinga devi tenere conto che vi sono anche altre attività da fare. La cura della persona, l’attività fisica ed anche il relax. Per ognuna di loro puoi stabilire il tempo massimo che puoi dedicargli. Ma ricorda che devi essere realistico. 

Come schedulare gli impegni

Se si hanno notevoli impegni bisogna trovare uno stratagemma che permette di schedulare questi efficacemente nell’arco della giornata tipo. Molto spesso però il tempo a disposizione non è mai abbastanza per tutte le attività che si hanno da fare. Ecco allora che bisogna stabilire le priorità. Ma come definire un impegno più prioritario di un altro. Ecco quello che ti chiedere prima di stabilire le tue priorità in una giornata tipo. 

  • Quali sono i compiti più importanti da portare a termine? 
  • Quali di questi impegni possono essere prorogati senza ripercussioni? 
  • Quali impegni necessitano di maggiore tempo per completarli? 
  • Quali impegni necessitano di un maggiore sforzo per portali a termine? 

organizzare la giornata casalinga facilmente

Come organizzare la giornata lavorativa 

Dopo aver visto come organizzare la giornata casalinga si può passare ad organizzare il tempo dedicato all’attività lavorativa. Come organizzare la giornata lavorativa un manager razionale dovrebbe saperlo dato che ha sempre un fitto calendario di attività da compiere. 

Ecco qualche consiglio: 

  • Stabilisci le attività della giornata secondo un ordine prioritario: puoi creare una lista degli impegni da svolgere già il giorno precedente secondo un ordine di priorità da te stabilito e poi verificarla e correggerla eventualmente con delle attività prioritarie dell’ultimo minuto il giorno seguente.  
  • Spunta le attività che hai completato: segnare che un impegno è stato completato è catartico e regala soddisfazione. 
  • Attieniti al programma ma con qualche variazione: dopo aver stilato un programma di massima per la giornata tipo lavorativo si deve cercare di mantenerlo ma è inevitabile che possono incorrere imprevisti ed allora sarà necessario cambiare qualcosa della proprio piano.
  • Sfrutta i tempi morti: molto spesso nell’arco della giornata vi sono molti parecchi morti come per esempio il tragitto per recarsi al lavoro. Puoi sfruttare al meglio questo lasso di tempo per portarti avanti con il lavoro magari svolgendo delle chiamate importanti. 

Come programmare gli incontri

Se si hanno all’interno della giornata numerosi incontri di lavoro bisogna saperli programmare con intelligenza. Come fare quindi? 

Il consiglio è di inserire gli impegni più importanti in una fascia oraria in cui si è solitamente più attivi e dinamici. Per alcuni può essere il mattino presto, per altri invece il primo pomeriggio. 

Inoltre, assicurati di dare un ordine prioritario a tutti i tuoi incontri della giornata. Questo ti permetterà di non dimenticarne nessuno e di svolgerli nell’ordine giusto. 

Giornata Tipo ed impegni come stilare un programma

I tool di supporto

Dopo aver visto come organizzare la giornata lavorativa un manager razionale dovrebbe avere a disposizione anche dei tool capaci di aiutarlo nella pianificazione perfetta delle proprie attività da svolgere. Eccole migliori app per organizzare la vita: 

  • Google Calendar: un tool gratuito di Google che mette a disposizione dell’utente un sistema di calendari. Google Calendar permette di impostare gli impegni, evidenziarli in diverso colore, fare liste e condividere il tutto con altri utenti. 
  • Google Keep: Un’app in cui è permesso scarabocchiare, annotare pensieri e archiviare note importanti. Google Keep dà anche la possibilità di organizzare ed etichettare le informazioni inserite taggandole con “parole chiave” specifiche. 
  • Trello: Un’app che può creare varie carte digitali per poter registrare le liste di cose da svolgere. Trello permette anche di inserire colonne con voci specifiche per organizzare meglio e dettagliatamente le attività. 
  • Todoist: L’app per eccellenza per creare liste ed organizzare al meglio la vita. Todoist permette anche di segnare le priorità e di tenere traccia degli impegni ricorrenti. 

Lascia un commento


Veglio vini