Motomondiale, Ezpeleta rilancia: «Sarà una stagione entusiasmante»

Motomondiale, Ezpeleta rilancia: «Sarà una stagione entusiasmante»

Carmelo Ezpeleta, proprietario di Dorna Sports e quindi del Motomondiale (e della Superbike) che organizza, rilancia la sua creatura dopo essere stato tra i primi a rivoluzionare il calendario per l’esplosione della pandemia da Coronavirus con la cancellazione della MotoGP in Qatar e gli spostamenti a ruota di Texas e Argentina, con un campionato che dovrebbe scattare il 3 maggio a Jerez, Spagna.

<Da quando è iniziato il problema del Coronavirus, abbiamo seguito le istruzioni di ciascun governo – afferma il manager spagnolo -, siamo stati in stretto contatto con i promotori di Austin e in Argentina e quando le autorità hanno dichiarato che non era possibile farlo ora, abbiamo parlato con altri Gran Premi per provare a spostarli e siamo riusciti a farlo. Ora il calendario è ok, se tutto continua così com’è>. L’obiettivo è riuscire a tenere in piedi tutti i 19 GP in programma, anche se Zepeleta ammette: <C’è sempre l’imprevedibile. Noi stiamo seguendo le situazioni con ogni governo e in particolare con gli organizzatori. Siamo in stretto contatto con la FIM, l’IRTA, i team e ovviamente con gli organizzatori. Le autorità di Jerez ad oggi ci dicono che tutto è a posto, ma vedremo esattamente qual è la situazione nel prossimo futuro> aggiunge Ezpeleta. L’ipotesi di correre a porte chiuse comunque resta. <Stiamo provando a fare tutto il più normalmente possibile – prosegue il Boss del Motomondiale -, ma se le condizioni delle autorità locali sono di correre senza spettatori, possiamo considerarlo, insieme all’organizzatore locale. Siamo stati in contatto con tutte le parti coinvolte e tutti insieme stiamo adottando le misure necessarie>.

Infine Ezpeleta si rivolge agli appassionati delle due ruote, per tenere viva la passione. <Ci aspettiamo una stagione fantastica per la MotoGP e non vediamo l’ora di iniziare al più presto. E’ solo un po’ ritardato dalla normalità, ma se possiamo iniziare con il programma che abbiamo ora, sarà davvero una stagione entusiasmante>.


Veglio vini