Vela: l’Ocean Race attraverserà tutti gli oceani e visiterà 10 città

Vela: l’Ocean Race attraverserà tutti gli oceani e visiterà 10 città

Scappare in mezzo al mare, il sogno di molti in questi giorni di emergenza Coronavirus. Una mano la forniscono gli organizzatori della “Ocean Race”, il giro del mondo a vela, che con grande anticipo hanno presentato la prossima edizione che visiterà 10 città in tutto il mondo partendo dal porto spagnolo di Alicante nell’ottobre 2021 e concludendosi a Genova nell’estate 2022.

«Abbiamo disegnato una rotta più compatta, lunga 38mila miglia, ma include due tappe importanti negli oceani meridionali dove gli equipaggi avranno l’opportunità di scrivere nuovi capitoli nella storia leggendaria della regata» spiega Johan Salén, Managing Director di The Ocean Race mostrando la cartina con le tappe: da Alicante a Capo Verde, quindi Città del Capo in Sudafrica, Shenzhen in Cina, Auckland in Nuova Zelanda, Itajaí in Brasile, Newport negli Usa, Aarhus e L’Aja in Olanda, con arrivo a Genova. «Questa nuova rotta rispetta la nostra storia di evento che attraversa tutti gli oceani del pianeta, lasciando a sinistra i grandi capi dell’emisfero meridionale e spingendosi a sud nell’approccio al mitico Capo Horn – dichiarato Richard Brisius, presidente di The Ocean Race -. Per la prima volta andremo nel Mar di Giava, vicino all’Indonesia». I team partecipanti dovranno utilizzare fonti di energia rinnovabile per una parte delle risorse energetiche usate a bordo delle barche.


Veglio vini