Nuova collezione di vestiti celebra Maradona

Nuova collezione di vestiti celebra Maradona

Verrà realizzata una collezione di vestiti per celebrare Maradona: il famoso calciatore e campione del mondo nel 1986 verrà omaggiato da una linea creata da Le Coq Sportif  dal nome evocativo “Legends”.

Scopriamone di più.

Maradona 10: una collezione per celebrare un mito dello sport

L’azienda di abbigliamento sportivo Le Coq Sportif ha dedicato al campione di calcio argentino una linea di vestiti. I capi di abbigliamento sono all’interno di una collezione chiamata “Legends“: quest’ultima vuole celebrare i grandi miti dello sport ed i campioni di ogni disciplina sportiva.

La collezione comprende una maglietta, una felpa, un paio di pantaloni ed un paio di calzini ed è realizzata in due tipologie:

  • Numero 10: Il più grande campione del mondo verrà sempre ricordato con questo numero. Al numero 10 è infatti associata la sua maglietta a strisce bianche ed azzurre di quando giocava nella squadra del Napoli.
  • Numero 86: L’anno della sua consacrazione con la vittoria dell’Argentina nei Mondiali di Calcio Messico’86. Il numero 86 è un numero molto caro sia al fuoriclasse che a tutti i suoi fan.

Nuova collezione di vestiti celebra Maradona

Tutti i numeri di Diego Armando

Il fuoriclasse ha anche altri numeri simbolo:

  • Maradona 1978: In quei anni “El Pipe de Oro” come veniva chiamato il più grande calciatore di tutti i tempi esordiva nel mondo del Calcio. Il commissario tecnico dell’Argentina, Luis Cesar Menotti decide di non convocarlo per i Mondiali del 1978 che si sarebbero tenuti proprio In Argentina.
  • Maradona 1982: La convocazione finalmente arrivò nel 1982 e il fuoriclasse prese parte con la Nazionale argentina ai Mondiali di Calcio del 1982.
  • Maradona 1990: L’anno dei Mondiali di Italia’90 il campione non solo ne prese parte ma capitanò anche la squadra alle competizioni mondiali.

Maradona la Mano de Dios

La storia del leggendario calciatore di origine argentina, le sue prodezze sul campo da calcio e la sua turbolente quanto avvincente vita privata è raccontata all’interno del film documentario “Maradona la Mano de Dios“. Il film è del 2007 ed è diretto da Marco Risi.

Il campione è mancato il 25 novembre 2020 per un malore: sulla sua morte si sono svolte numerose indagini.

Lascia un commento


Veglio vini