Madonna fa discutere anche per i messaggi social da Coronavirus

Madonna fa discutere anche per i messaggi social da Coronavirus

L’emergenza sanitaria per il Covid-19 crea un forte distacco tra i fan e i divi di Hollywood. Questo perché i continui messaggi sui Social mostrano dimore da sogno enormi, nelle quali è decisamente più facile lanciare appelli a «stare a casa». L’Oscar del kitch e dell’assurdo lo merita Madonna, con video molto patinati che presuppongono la presenza di una vera e propria troupe (ma non è vietato?) e nei quali da una vasca da bagno colma di schiuma e petali di rose sentenzia che «il Covid-19 è un grande livellatore», affermando che di fronte a questa emergenza siamo tutti uguali.

Decisamente più apprezzati gli appelli postati da Britney Spears su Instagram: «Ridistribuiamo il reddito». Sotto, solo cuori e una voce esterna che dice: «Dopo una vita tra cliniche e tutori, di isolamento Britney ne sa qualcosa». Jennifer Lopez ha messo su Twitter un video in cui il figlio sfreccia in hoverboard su un sontuoso prato all’inglese per portarle un cocktail: «Non possiamo muoverci, ma qui il servizio è niente male #statealsicuro». E cosa ha ottenuto? «Ti odiamo tutti» il commento di un fan. Senza parlare dell’hashtag #guillotine2020 (ghigliottina 2020) nato per deridere i vip e il loro “facili” proclami. Le critiche arrivano anche di fronte agli inviti delle star a fare beneficenza, come già successo da noi con Chiara Ferragni e Fedez, subissati di critiche per la raccolta fondi a favore del San Raffaele. Insomma, gli haters non si fermano neppure di fronte al Coronavirus. Anzi.


Veglio vini