Joe Biden matto per la pasta, l’Italia torna alla Casa Bianca

Joe Biden matto per la pasta, l’Italia torna alla Casa Bianca

La svolta negli Stati Uniti dopo le elezioni riguarda anche il cibo. Dopo quattro anni all’insegna di hamburger, bistecche e cibo fast food, con il prossimo insediamento di Joe Biden, il nuovo presidente che ha presentato la sua squadra e il suo programma, nella cucina della Casa Bianca tornerà uno dei piatti italiani per eccellenza: la pasta. L’ex vice di Barak Obama Biden non ha mai nascosto la sua passione per gli spaghetti e i cappellini al pomodoro, dei quali va matto.

«Alla pasta con la salsa al pomodoro, proprio non resiste» aveva svelato proprio l’ex presidente Obama lo scorso settembre con Kamala Harris, la prima vicepresidente donna della storia americana. Una passione inedita per i presidenti Usa, visto che Obama invece i nachos, George W. Bush la pizza con topping di cheeseburger e Bill Clinton il cheeseburger.

Joe Biden e la passione per l’Italia

Biden deve la sua italianità alla moglie Jill, italo-americana. Il suo cognome da nubile è infatti Jacobs, anglicizzato da Giacoppo. La prossima First Lady, la prima italo-americana della storia, ha infatti radici siciliane. A Gesso, una piccola frazione sulle colline di Messina. E come scritto dai media americani, la signora Biden cucina piatti tradizionali italiani nei pranzi della domenica.

A confermare la debolezza di Biden per la pasta, specie per gli spaghetti fini, il formato che in Usa è chiamato “angel hair”, c’è anche Franco Nuscese, proprietario del Café Milano a Georgetown, Washington D.C., uno dei ristoranti più amati dai politici della capitale. «Ho avuto l’onore di ospitare i Biden tante volte – racconta Nuschese -. Negli anni della vicepresidenza sono stato loro ospite alla residenza ufficiale e posso confermare che adorano la cucina italiana. Le origini italoamericane di Jill hanno sicuramente influito. È una donna con un grande cuore e una straordinaria intelligenza».

Nel menù di Biden ci sono anche altri piatti italiani, come l’insalata caprese e i biscotti. Nonché la pizza e un’altra passione nostrana: il gelato.


Veglio vini