Jaqen h’ghar: storia, biografia e ruolo nella serie televisiva

Jaqen h’ghar: storia, biografia e ruolo nella serie televisiva
Ascolta l'articolo

Jaqen h’ghar chi è

Il ruolo di Jaqen h’ghar all’interno della serie, gioca sicuramente una figura di importanza fondamentale per tutto il casting. Il fatto che un personaggio simile sia infatti così tanto apprezzato, è sicuramente per via della sua figura carismatica agli occhi di tutti quanti i telespettatori della nota serie. La serie di cui si sta parlando, è naturalmente quella del trono di spade, conosciuta in lingua originale con l’appellativo di Game of Thrones.

Si parla di una serie sicuramente ben vista dalla community online e non, che a distanza di numerosi anni dalla sua prima uscita, ancora oggi è stata in grado di giocare un ruolo fondamentale all’interno dell’intrattenimento dei giorni d’oggi. Questa serie, sostanzialmente, si è voluta fare come portavoce di un genere che ha badato ben poco alla sostanza.

Ma in compenso molto a quella che è la trama di fondo. Dimostrandosi senza alcun dubbio uno dei migliori lavori che siano mai usciti nel corso degli ultimi anni. Nel corso di questo articolo, a tal proposito, cercheremo di dare maggiori approfondimenti e aggiornamenti riguardo al personaggio che è stato citato. Come vedremo, infatti, il suo ruolo ricopre una parte piuttosto importante all’interno delle varie puntate che si susseguono tra loro.

Senza volto di Braavos chi sono

Stando a quanto si può leggere dalle varie enciclopedie che sono presenti in rete, il personaggio citato fa parte degli uomini senza volto di Braavos. Gli uomini in questione, sono una legione di assassini che hanno la possibilità di cambiare il loro aspetto. A livello specifico, servono il cosiddetto Dio dai mille volti. È stato introdotto per la prima volta nella serie, ovviamente nei panni di un criminale.

Inoltre ha avuto un ruolo importante poiché è diventato uno dei soldati di Lannister, altro personaggio della serie TV, proprio nel corso di una scena importante della serie. Oltre a questo avvenimento, strettamente correlato alla narrativa del trono di spade, nel corso dell’articolo cercheremo anche di approfondire tutti gli aspetti inerenti al suo passato. Così come anche a quella che è la sua biografia.

Biografia che tra l’altro, non è neanche così tanto semplice da delineare, considerando il fatto che si parla di un personaggio piuttosto fuori dall’ordinario. Per il momento ci può bastare il fatto che è comparso dalla prima fino alla sesta stagione senza fare alcuno spoiler. Possiamo dunque limitarci a dire che è comparso in quasi tutte le stagioni della serie televisive. Almeno per ora, ovviamente. Non si esclude infatti, che ci sia un nuovo rinnovo per quanto concerne il futuro del popolare prodotto di intrattenimento.

Jaqen h’ghar biografia

A livello puramente biografico, possiamo certamente dire che Jaqen h’ghar non sia affatto un personaggio facile da interpretare. Questo poiché, così come il suo passato, anche la sua biografia è di per sé piuttosto incerta. Infatti, nel corso della prima stagione abbiamo potuto notare come Jaqen sia stato arrestato dalla guardia cittadina e gettato nelle segrete che sono riservate appunto ai criminali.

Criminali presenti nella serie, naturalmente. Nel corso di una recluta generale, infatti, pare che il personaggio in questione sia stato citato, e poi preso in causa proprio da una recluta avvenuta dei criminali delle prigioni. Di conseguenza il personaggio di cui si sta parlando nel corso di questo articolo venne reclutato per poter fare parte dei cosiddetti “guardiani della notte”.

Come vengono definiti in gergo puramente tecnico, per così dire. Presto tutti gli altri avvenimenti riguardanti la serie non verranno citati proprio per evitare di rovinare eventuali sorprese a coloro che ancora non hanno avuto modo di vedere la serie in questione. Seppur sia un evento tutto sommato difficile, considerando il fatto che ha avuto una risonanza che si può definire come planetaria nel complesso.

Jaqen h’ghar passato

Il passato del personaggio citato, come abbiamo avuto modo di anticipare nel corso del paragrafo visto in precedenza, è sicuramente piuttosto indecifrabile di per sé. Questo poiché la sua vera identità è ancora sconosciuta, essendo un personaggio dal ruolo tendenzialmente sinistro e misterioso. È anche normale che sia così, dunque.

Ed è altrettanto normale il fatto che i registi e gli sceneggiatori, abbiano volutamente fatto ricorso a quella che in gergo cinematografico si chiama suspense. Ovvero non far capire al protagonista, in questo caso lo spettatore, quale sia la figura si cela dietro il protagonista di questo articolo. Tutto ciò che sappiamo per ora è che il suo carattere è tendenzialmente calmo di fronte al pericolo, difatti, sembra che nulla sia in grado di scalfirlo, perlomeno a livello mentale e psicologico. Inoltre, usa un linguaggio piuttosto difficile da capire, probabilmente questa è una trovata per non farsi identificare da coloro che gli stanno dando giustamente la caccia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.