Come rintracciare un pacco senza sapere il corriere

Come rintracciare un pacco senza sapere il corriere

Hai ordinato un prodotto online e stai aspettando di ricevere il pacco ma i tempi di consegna si stanno allungando. Vorresti rintracciare subito il tuo pacco ma non conosci esattamente il corriere a cui è stata affidata la spedizione. Ma è possibile farlo? Come rintracciare un pacco senza sapere il corriere?

Quest’inconveniente non deve farci preoccupare: seguendo questi semplici passaggi si può rintracciare senza problemi ogni tipologia di pacco.

Come rintracciare un pacco

La consegna dei pacchi è diventata sempre più celere e si sono perfezionate le spedizioni in ogni loro aspetto. Ma ritardi, contrattempi e problematiche sulla ricezione possono comunque sussistere.

Rintracciare un pacco diventa quindi una fase fondamentale. Attraverso i sistemi di tracking si possono non solo rintracciare i pacchi  ma anche monitore le varie fasi di spedizione di un prodotto prima che questo giunga al destinatario finale.

Le procedure standard per rintracciare un pacco sono le seguenti: inserendo il codice tracking pacco ordinario sul sito del Corriere Espresso a cui è stata affidata la spedizione si può scoprire quando sarà recapitato il pacco. La data presunta della consegna ma anche un range ipotetico in cui il corriere potrà suonare al nostro domicilio.

Attraverso il codice di tracking sarà possibile avere un controllo di ogni fase di spedizione e ricezione del pacco. Puoi quindi inserire il tuo codice tracking SDA, il tuo codice tracking Bartolini oppure nel caso avessi un codice tracking Poste Italiane sul sito di riferimento di queste aziende e verificare subito ed in tempo reale la tua spedizione.

Come rintracciare un pacco senza sapere il corriere della spedizione

Il numero Ordine e il Vettore di Spedizione

Solitamente dopo aver effettuato un acquisto su uno shop online, viene recapitata una mail sulla propria casella di posta elettronica nella quale viene fatto un resoconto dell’acquisto. All’interno della mail saranno elencati i prodotti acquistati ed il corrispettivo pagato. Inoltre viene comunicato al cliente il nome del Corriere incaricato alla gestione della consegna del pacco oltre che il tracking number, indispensabile per la tracciabilità del pacco.

Il Numero Ordine è un codice alfanumerico assegnato ad ogni singola operazione di acquisto. Il cliente potrà utilizzarlo per identificare univocamente il proprio acquisto e l’azienda che vende per poter invece  rintracciare e monitorare quel singolo acquisto.

Il Vettore di Spedizione, anche chiamato Spedizioniere, è il Corriere incaricato a spostare e consegnare i prodotti acquistati al destinatario e cliente finale.

Il Corriere e il Codice Tracking

Come rintracciare un pacco Amazon oppure come rintracciare un pacco Aliexpress? Molto spesso può capitare di rintracciare un pacco su Wish, il marketplace cinese noto per il suo lunghi tempi di spedizione.

La consegna per questi noti marketplace di vendita online ma anche per ogni articolo e prodotto venduto da qualsiasi shop online avviene utilizzando un corriere di riferimento.

SDA, Bartolini, Nexive, GLS, TNT, UPS, DHL, FedEx oppure Poste Italiane sono alcune delle più note aziende di spedizione ad operare a livello nazionale e su tutto il territorio italiano.

Ogni azienda che effettua vendita online utilizza uno o più di uno di questi corrieri. Una volta che il cliente effettua l’ordine su uno shop online gli viene inviato insieme al numero dell’ordine anche il track number.

Questo numero di tracciabilità è un codice alfanumerico ed è assegnato ad ogni singola spedizione, ed è capace di identificarla e renderla univoca.

Solo attraverso il codice Tracking è possibile rintracciare un pacco. In mancanza di questo strumento, senza avere un codice tracciabile quindi, è impossibile risalire al percorso di consegna di un pacco.

Nel caso si desideri rintracciare un pacco si può quindi inserire sulla pagina dedicata al tracciamento pacchi del Corriere di riferimento il proprio tracking number. Il sistema fornirà informazioni precise sulla consegna del pacco. Per esempio verrà segnalato la data di partenza del prodotto dal magazzino o dall’azienda di logistica nella quale era custodito l’articolo. Vi possono essere anche notizie riguardanti il fatto se il pacco ha sostato in centri di smistamento. Infine viene comunicata la data presunta della consegna e l’eventuale orario di consegna.

Come rintracciare un pacco senza sapere il corriere

Può capire di non conoscere in alcun modo il Corriere che effettuerà la consegna del nostro pacco. Questa situazione può capitare soprattutto se si ordinano articoli e prodotti in Stati molto lontani dall’Europa: quindi come rintracciare un pacco dall’America oppure come rintracciare un pacco dalla Cina?

Innanzitutto si può chiedere al fornitore / venditore di fornirci il nome del Corriere che effettuerà la spedizione. Nel caso non si ottenga risposta si può valutare di cercare autonomamente la risposta utilizzando siti e app dedicati al tracciamento dei pacchi.

Sicuramente nella mail di conferma dell’ordine il venditore ti avrà comunicato un codice di tracking: attraverso quest’importante codice puoi rintracciare il corriere di riferimento e di conseguenza il tuo pacco.

Dove si può tracciare il proprio pacco?

Alcuni dei siti maggiormente utilizzati in Italia è Parcel Monitor: questo sito permette di tracciare tutto il percorso che sta facendo il tuo pacco prima di arrivare a te. In pochi click, inserendo il tracking number si può rintracciare qualsiasi tipologia di pacco.

In alternativa vi è 17track.net: il sito fornisce un rapido ed accurato servizio di tracciamento e permette di far conoscere tutti i dettagli della spedizione al cliente che ha fatto un acquisto di e-commerce.

Molto utilizzata è AfterShip, un app efficace che permette di trovare una spedizione senza conoscere corriere e spedizioniere.

Anche attraverso iTracking si può monitorare sul proprio smartphone pacchi e spedizioni. L’app è scaricabile ed utilizzabile sia per telefoni iOS  come iPhone sia per telefoni Android e quindi per modelli Samsung o Huawei. Inserendo il numero di tracking identificativo in proprio possesso e cliccando sul tasto Trova si possono attivare gli alert e le notifiche push: in questa maniera si potranno ricevere in tempo reale tutte le informazioni riguardanti la propria spedizione.

Molto spesso però non tutti i siti o le app per rintracciare pacchi e spedizioni sono opportunatamente aggiornate. Può capitare di inserire il  codice di tracking e non ricevere nessuna informazione utile. Per ovviare a questo disguido si può immettere su diversi siti e app il codice tracking ricevuto fin quando non si ottengono le informazioni precise sulla spedizione in arrivo.


Veglio vini