Casetta sull’albero: istruzioni su come costruirla

Casetta sull’albero: istruzioni su come costruirla

Casetta sull’albero, istruzioni e materiale per costruirla

La casetta sull’albero, è sempre stato un sogno di numerosi bambini, italiani e non. Avere una propria casa, è ancora un desiderio di tanti individui di età diversa.

Nei film, in effetti, questo particolare trend è stato esibito più e più volte, essendo stato a suo tempo un vero e proprio elemento caratteristico. Nonostante gli interessi col tempo si siano evoluti, esistono ancora tanti bambini che sono capaci di godersi del tempo libero a progettare una simile abitazione.

Nella speranza di poterlo fare, sia per motivi di spazio che per questioni legate al materiale. Materiale che, di per sé, non è poi così tanto difficile da reperire.

Il problema principale, almeno per quanto riguarda i bambini, è che ci vuole l’aiuto dei genitori per poter fare queste cose. Di conseguenza, è bene che questi ultimi assistano i loro figli durante la costruzione.

Per i lettori che sono tendenzialmente un po’ più cresciutelli, è giunto il momento di godersi questa fantastica guida su come costruire la propria casa sull’albero.

Il materiale principale, per ovvie ragioni, è il legno. Bisognerà infatti essere in possesso di ingenti quantità di legno, per far sì che la propria struttura corrisponda il più possibile ad una casa di legno. Oltretutto, non bisogna affatto utilizzare il primo tipo di legno che ci capita a portata di mano.

Ci si deve infatti dotare di una particolare qualità di legname, in modo tale da poter avere una struttura robusta e compatta in ogni suo singolo aspetto. Per esempio, uno dei prodotti più gettonati è senza ombra di dubbio quello del legno di abete, ritenuto un vero e proprio top di gamma. Questo tipo di legno, è a tutti gli effetti un must have in materia.

Casette sugli alberi

Prima di procedere con l’argomento inerente alle casette sugli alberi, è bene sdoganare quello che purtroppo per voi lettori è un falso mito. La maggior parte delle case di legno che si vedono in giro, sul web così come in televisione, sono frutto sicuramente di un vero e proprio montaggio ad hoc.

Di conseguenza, per una persona comune con mezzi altrettanto comuni, replicare tali risultati si rivela un gesto di una certa difficoltà. Dunque, è bene puntare ad un risultato un po’ più basso, ma pur sempre alla portata e a seconda di ciò che si desidera ottenere.

A livello di dimensioni e di struttura, nonostante la perfezione spesso e volentieri venga a mancare, è comunque possibile ottenere un risultato soddisfacente.

La propria casetta sull’albero, d’altro canto, deve essere più bella dentro che bella da vedere al suo esterno. Per esempio, un fattore che spesso e volentieri riecheggia è quello dell’arredamento degli interni.

Il cliché tipico e in pieno stile del canone dei film americani, è quello della coperta, del libro e del telescopio. Un grande classico che si può ritrovare con assoluto piacere anche nelle pellicole di vecchia data.

Come vedremo nel prossimo paragrafo, alcune attività imprenditoriali hanno deciso in maniera saggia di agire di conseguenza.

Casa sull’albero b&b

Stando a quanto può emergere da quella che è una semplice ricerca su Google, è possibile scoprire che esistono dei bed & breakfast che sono delle vere e proprie casette sull’albero.

Questo, per poter richiamare a sé i ricordi legati alla propria infanzia. Un fattore da non trascurare, considerando il fatto che molti utenti sono sempre alla ricerca di un richiamo un po’ nostalgico.

Alla ricerca di quel tipo di richiamo che, nella maggior parte delle volte, è in grado di richiamare alla mente dei ricordi che difficilmente potranno tornare. In effetti, questi alloggi allestiti ad hoc hanno sempre tante prenotazioni, dato che la richiesta è tanta.

Ad essere altrettanto numerose, sono anche le persone che desiderano questi tipi di comfort, considerando che si parla pur sempre di grandi e piccini (come si suol dire).

Ad ogni modo, questi b&b hanno delle particolari caratteristiche che sembrano fare molto piacere a coloro che si accingono a prenotare. Si tratta di famiglie numerose, perlopiù, e le stagioni nelle quali questi particolari residence vanno più a ruba sono quelle autunnali. Probabilmente per via dell’atmosfera, la quale è totalmente favorevole all’occasione.

Casetta sull’albero Italia

In Italia, esista una quantità davvero vasta di case sull’albero. Facendo una breve ricerca su Google, è possibile anche trarne ispirazione. Non senza aver tenuto bene a mente un dettaglio particolare.

Le case in questione, per prima cosa, sono state costruite da persone che possiedono una certa competenza di base. O anche di più, nella maggior parte delle eventualità.

Coinvolgere delle figure professionali simili, richiede per forza di cose una certa quantità di budget e capitale a disposizione. Capitale che non ha una cifra fissa come riferimento, ma che deve essere senza ombra di dubbio di ingente quantità.

Alcune delle case sull’albero più interessanti di tutta Italia, si trovano in posti quali il Lazio o la Toscana, dove i paesaggi di pianura e di montagna possono rendere il tutto decisamente più suggestivo. Ma in ogni caso, ciò che la fa da padrona è come sempre l’accoglienza di suddetti luoghi.

Una coperta e un semplice libro, come visto qualche paragrafo sopra, sono in grado di suscitare delle emozioni incredibili per coloro che vi alloggiano al loro interno. Una struttura meglio organizzata, a rigor di logica, potrebbe sortire un effetto decisamente migliore nel suo complesso. Non è un qualcosa che può essere di certo alla portata di chiunque, ovviamente.

Lascia un commento


Veglio vini