Bitcoin in crescita, rialzo del 70%

Bitcoin in crescita, rialzo del 70%

Il mercato delle criptovalute torna a far parlare di sé. Dopo mesi di caduta libera, infatti, il Bitcoin è in crescita. E nonostante questo sia un mercato fortemente volatile, per gli investitori non può che essere un buon segnale. Solo un mese fa la moneta digitale aveva un valore di poco superiore ai 29mila dollari. Oggi, per la prima volta in tre mesi, siamo tornati sopra quota 50mila. Un rialzo del settanta percento circa. I massimi storici non sono ancora stati raggiunti, ma un nuovo record potrebbe essere presto stabilito. Si parla di superare quota 65mila dollari, valore toccato in aprile. E pensare che il mercato delle criptovalute, capitanate appunto dal Bitcoin, ha raggiunto una capitalizzazione di duemila miliardi di dollari.

Bitcoin in crescita, i motivi dell’impennata

Ad influire sull’andamento della moneta sono i discorsi che vengono fatti a proposito della stessa nel mondo finanziario e delle grandi aziende. Elon Musk, imprenditore e proprietario di Tesla tra le altre, si è più volte espresso a favore del bitcoin (facendo schizzare il suo valore), salvo poi fare dietrofront (causando perdite al mercato). Le discussioni sulla Cina e sulla produzione di monete digitali aveva causato nei mesi passati sostanziose perdite. Questa volta, pare che la grande crescita della criptovaluta sia stata causata da Walmart, colosso dei supermercati americani, che ha manifestato l’interesse di assumere una figura esperta in criptovalute. E non è l’unica. Tante grandi aziende ormai supportano l’acquisto dei loro prodotti direttamente in Bitcoin o hanno investito parte dei loro capitali in essi.

Lascia un commento


Veglio vini