Bere birra fa bene? I 7 benefici che non ti aspetti

Bere birra fa bene? I 7 benefici che non ti aspetti

La birra è una delle bevande alcoliche più consumate al mondo, soprattutto in Italia. La stragrande maggioranza delle persone è solita pensare che faccia male e che abbia degli effetti negativi sul nostro organismo: è davvero così?

In realtà questo è soltanto un luogo comune: i benefici di bere birra, con moderazione, sono stati riconosciuti soprattutto negli ultimi anni da numerose ricerche. La famosissima bevanda a base di orzo, malto e luppolo porta con sé numerose qualità che ancora in pochi conoscono.

Andiamo dunque a sfatare alcune false credenze su questa bevanda, tra le quali troviamo la classica “la birra fa male” o ancora “la birra fa ingrassare”. Partiamo prima dai suoi vantaggi.

Benefici della birra sulle donne

È proprio così: sembrerebbe proprio che la birra sia “amica” delle donne. All’interno di questa bevanda, infatti, troviamo una particolare sostanza, il silicio, che ha un’importante funzione all’interno del nostro organismo.

Essa, infatti, permette di rinforzare le ossa del nostro corpo: un’ottimale quantità di silicio nel corpo di una donna (ma non solo) combatte l’osteoporosi. Ma non solo: durante la menopausa permette di alleviare, per quanto possibile, i sintomi che spesso causano fastidi e dolore, andando così ad aumentare il livello di estrogeni.

I benefici della birra sulla pelle

Un altro importante beneficio del bere birra con moderazione è quello che si ha sulla propria pelle, chiaramente nel medio-lungo termine. Questa bevanda, infatti, contiene la Vitamina E, che svolge una funzione anti età, andando quindi a rigenerare le cellule epiteliali per poi purificarle da tutte le tossine presenti nel nostro organismo.

Inoltre, fattore non marginale, anche dal punto di vista calorico, un bicchiere di birra equivale a quello di un succo di frutta. La dose consigliata dagli esperti è circa 0,20 L al giorno, sostanzialmente la dose di un bicchiere. Provare per credere.

Benefici birra seno

È vero che la birra fa crescere il seno nelle donne? Stando alla scienza, sembrerebbe di no. Al contrario, un uso smoderato di questa bevanda può causare parecchi problemi, ad esempio la disidratazione, la quale è la principale causa di questo fenomeno.

Tuttavia negli ultimi anni si è fatto molto parlare della birra Boza, diventata davvero molto famosa perché si dice faccia aumentare la produzione di latte in tutte quelle mamme che hanno manifestato dei seri problemi nell’allattamento dei propri figli.

Ma non solo: la campagna pubblicitaria per promuoverla faceva leva anche sul fatto che questa bevanda, prodotta dall’azienda bulgara Yavor-M, facesse aumentare di almeno una taglia tutte le donne che ne facevano uso.

Ovviamente tutto questo non ha alcuna valenza scientifica né tanto meno vi sono prove a riguardo, tuttavia moltissime donne bulgare che l’hanno bevuta con costanza hanno dichiarato di avere avuto l’effetto sperato.

Non è, tuttavia, stata mai specificata la quantità precisa avrebbe portato a questo beneficio senza tuttavia portare anche problemi di salute.

La birra diminuisce i problemi cardiaci?

Ormai da parecchi anni sono stati dimostrati anche numerosi vantaggi nel bere birra per tutti coloro che hanno problemi di cuore. Il tutto, ovviamente, deve avvenire con moderazione, tuttavia gli scienziati hanno confermato che vi è una riduzione significativa (dal 25% al 40%) del numero di attacchi cardiaci.

Il motivo di questa conseguenza va ricercato nel fatto che la bevanda alcolica più famosa al mondo aumenta il cosiddetto “colesterolo buono” (chiamato anche HDL). Questo è il diretto responsabile della pulizia delle arterie, che proprio grazie al suo lavoro non vengono ostruite da altri elementi tossici presenti nel nostro organismo.

Birra per eliminare i calcoli renali

Si è soliti pensare che la birra abbia un impatto negativo anche sul lavoro dei reni. Questo è in parte vero se il soggetto ingerisce con continuità una quantità eccessiva di alcool, tuttavia la birra può essere un valido alleato anche per espellere i calcoli renali.

La bevanda, infatti, è composta per il 70% circa da acqua che, come sappiamo, aiuta i reni a mantenerli attivi e sempre puliti, mentre il luppolo presente al suo interno fa in modo che non si formino le “pietre” all’interno di essi.

La birra fa ingrassare o semplicemente gonfiare?

In molti se lo chiedono. Gli italiani, infatti, soprattutto negli ultimi anni, si stanno sempre più informando e documentando su tutto ciò che portano a tavola; questo è di fatto uno dei quesiti più interessanti poiché parte da un falso mito.

Siamo soliti pensare, infatti, che la birra faccia ingrassare e che produca dei rigonfiamenti nella zona basso-addominale, soprattutto negli uomini. Questo non è di per sé falso, ma è soltanto una conseguenza di un consumo smoderato, associato ad una dieta poco bilanciata.

No, non stiamo dicendo che la birra fa dimagrire, ma semplicemente che, rispetto ad altri alcolici presenti sul mercato, contiene meno calorie. Come sempre, il tutto dipende dalla frequenza e dalla quantità con cui si consuma.

La birra fa alzare la pressione?

Un altro luogo comune da sfatare: bere birra non fa aumentare la pressione quanto un superalcolico. A differenza di quest’ultimo, infatti, ha il beneficio di far aumentare leggermente questo valore ma, come detto in precedenza, permette al nostro corpo di sviluppare l’HDL, ossia il colesterolo buono.

Questo beneficio è particolarmente adatto a chi spesso soffre di pressione bassa, soprattutto causata dal caldo che spesso arriva a temperature elevatissime nei mesi estivi. Assumere una piccola quantità di birra permette, infatti, di non vedere schizzare alle stelle la pressione all’improvviso ma, al contrario, la riporta ai propri valori normali in maniera graduale, più dolcemente.

Se assunta smoderatamente, invece, come del resto tutte le bevande o i cibi che conosciamo, potrebbe causare gravi problemi anche sotto questi di vista, soprattutto per chi soffre di ipertensione o di pressione troppo alta.

La birra fa bene o male?

In definitiva, la birra fa bene o male al nostro organismo? È giusto assumere questa sostanza alcolica oppure no?

La risposta, come sempre in questi casi, è…dipende!

All’interno di una dieta varia ed equilibrata, in cui lo sport è parte integrante di essa, un bicchiere di birra non avrà effetti negativi né sull’organismo né tanto meno sul vostro fisico (se non si possiedono allergie o altre gravi patologie).

La chiave di tutto, però, è e rimane sempre il buon senso.

Lascia un commento


Veglio vini