5 consigli per arredare l’ambiente living senza spendere troppo

5 consigli per arredare l’ambiente living senza spendere troppo

Quando si chiama in causa l’ambiente living, si inquadra una parte della casa di grandissima importanza. Soprattutto con gli appartamenti piccoli con i quali si ha a che fare al giorno d’oggi, infatti, il soggiorno è spesso la prima parte dell’abitazione a essere ammirata dagli ospiti. Chi ama l’arredamento e il design, molto spesso sogna progetti per questo ambiente all’insegna della cura del dettaglio estetico. Dal momento che, sia in questo caso sia in molti altri, è necessario trovare una quadra fra la bellezza e il portafoglio, è naturale chiedersi come arredare il living senza spendere troppo. Se stai cercando consigli in merito, nelle prossime righe ne abbiamo selezionati ben cinque.

Viva gli specchi (meglio se di forme originali)

Lo specchio è un complemento d’arredo di grande fascino. Amato da centinaia e centinaia di anni, può rappresentare un’ottima idea per arredare il living senza perdere di vista il portafoglio. Questo vale soprattutto quando si ha a che fare con specchi dalle forme particolarmente originali. Come si può vedere dando un’occhiata alle proposte di www.worldcasa.it, e-commerce di arredamento d’interni ed esterni che si distingue da anni per l’altissima qualità dei suoi prodotti, esistono numerosi specchi privi di cornice e caratterizzati da forme meravigliosamente ondulate. Posizionarne uno sopra la consolle svuota tasche nelle immediate vicinanze della porta d’ingresso è la scelta perfetta per rendere speciale fin dal primo sguardo il proprio ambiente living.

Attenzione: anche se gli specchi sopra citati sono bellissimi e verrebbe voglia di comprarli tutti, è bene non esagerare. Soprattutto quando si ha a che fare con un salotto piccolo, infatti, uno è sufficiente. Metterne di più significa appesantire eccessivamente la resa estetica.

Mensole dedicate alle piante? Sì, grazie!

Non c’è storia: le mensole sono alleate a dir poco preziose dell’arredamento moderno. Nel momento in cui si ha la necessità di dare un volto meraviglioso all’ambiente living, le si può chiamare in causa, dando loro una veste… verde! Utilizzare le mensole per posizionare non dei libri ma qualche pianta permette di creare, nell’ambito del proprio soggiorno, un angolo capace di stupire fin dal primo sguardo.

Scala creativa

Eccoci a parlare di un consiglio per far quadrare estetica e portafoglio quando si arreda il salotto Shabby Chic o minimal. Di cosa si tratta di preciso? Della classica scala a pioli che, a seconda dello stile, può essere riadattata e impiegata per sostenere vasi con piante e fiori. Dove posizionarla? Premettendo il fatto che tutto dipende dal gusto personale, si può prendere in considerazione l’idea di sistemarla vicino al già citato svuota tasche.

La magia del bianco

Usciamo ora dalle dritte legate in maniera specifica agli elementi d’arredo per focalizzarci sul colore. Un’eccellente alternativa da prendere in considerazione per dare un volto meraviglioso al salotto senza spendere troppo prevede il fatto di considerare il bianco come colore principale, “rompendo” questa continuità cromatica con qualche dettaglio di altri colori. Qualche esempio preciso? Uno specchio dalla cornice nera ed essenziale, ma anche i già citati fiori posizionati sulle mensole.

Parete attrezzata

Tornando a parlare degli arredi salvavita nei casi in cui si ha la necessità di arredare il salotto senza spendere troppo, chiamiamo in causa la parete attrezzata. Soluzione componibile caratterizzata dalla presenza di cassetti, mensole e alloggiamenti per la tv in alcuni casi, ha il vantaggio di essere facile da montare e di adattarsi a diversi approcci stilistici. Possiamo infatti trovare alternative più adatte a soggiorni minimal – si tratta, quasi sempre, di pareti attrezzate caratterizzate dalla presenza di pezzi realizzati in legno chiaro – ma anche alternative che, invece, si prestano alla perfezione ai soggiorni moderni e vedono la convivenza tra diversi materiali, dal già citato legno fino al laccato e al laminato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.