Vendita Oro Usato: Come Funzionano i Compro Oro

Vendita Oro Usato: Come Funzionano i Compro Oro

Collanine, bracciali oppure anelli in oro. Gioielli realizzati in un intramontabile oro giallo o in un raffinato oro bianco. Magari alcuni di questi monili ci sono stati regalati in occasioni speciali, altri sono stati acquistati da noi stessi ma poi non sono stati più indossati e il più delle volte rimangono dimenticati nel portagioie. Sia che ci si ritrova con la voglia di rinnovare il proprio portagioielli oppure in un momento di ristrettezza economica e quindi si stia cercando un modo per guadagnare qualche soldo in più, la vendita dell’oro usato presso un negozio specializzato di compravendita di questo metallo prezioso deve essere sempre effettuata cautamente ed in maniera informata.

Vendita Oro Usato: i 5 Consigli di Base

La vendita del proprio oro usato deve avvenire in totale sicurezza e per vendere con maggior profitto si possono seguire questi 5 consigli di base:

1. Presentare al meglio l’oggetto d’oro che si è deciso di vendere al Compro Oro

Prima di portare il proprio gioiello ad un negozio specializzato nella compravendita di oro bisogna adoperarsi affinché l’oggetto in oro sia perfettamente pulito in ogni sua più piccola parte. È bene ricordare questo perché molto spesso questo metallo prezioso si può ossidare ma l’utilizzo di un panno umido, di bicarbonato, sgrassatore e detersivo per i piatti può ridare vita – e splendore – al monile.

Possediamo ancora l’imballo originale del prezioso? Se è così presentiamolo al negozio all’interno della sua scatola perché questo può dargli maggior valore.

2. Pesare anticipatamente il proprio monile in oro

Evitiamo sorprese e pesiamo anticipatamente, prima di recarci al negozio scelto i preziosi che abbiamo deciso di vendere. Si può utilizzare una bilancia digitale casalinga, l’importante è prendere in considerazione tutti i decimali di pesatura che questa ci può fornire ricordandoci anche che questa sarà effettuata esclusivamente sull’oro e non sulle pietre preziose che magari sono al momento incastonate nel nostro gioiello.

3. Affidarsi ad un negozio Compro Oro Usato affidabile

Vi sono moltissimi negozi Compro Oro e Argento disponibili ma quale scegliere per un maggior profitto e una maggiore sicurezza?

Sicuramente si può andare sul sicuro scegliendo un negozio iscritto all’Albo degli Operatori professionali in Oro e preziosi registrati alla Banca d’Italia.

Altre metriche di giustizio per reputare un negozio di compro oro affidabile sono le seguenti: l’esercente deve sempre fornire ai propri clienti una copia dell’avvenuta compravendita sia che sia stato un acquisto oppure una vendita. Bisogna esigere quindi una ricevuta della transazione che riporti nel dettaglio la quantità dell’oro venduto e i dati corretti di chi compra e di chi vende l’oro.

Inoltre tutte le fasi salienti della compravendita devono essere effettuate in nostra presenza soprattutto la pesatura dell’oro che deve avvenire in compresenza del cliente/ venditore e del negoziante.

4. Controllare anticipatamente la quotazione dell’oro

Compro Oro quotazione e valore dell’oro: come destreggiarsi al meglio?

Si può controllare la quotazione odierna dell’oro su Internet e visitare i siti che si occupano della sua contrattazione. Questo può permetterci non solo di essere informati al riguardo ma anche di fare comparazioni e soprattutto non andare impreparati alla vendita dei nostri gioielli usati.

Al riguardo bisogna tenere conto che vi sono diverse tipologie di oro: l’oro 24 carati dove la lega è formata da oro puro – con questa tipologia sono realizzati i lingotti d’oro per intenderci –  e l’oro 18 carati o anche definito oro 750 chiamato così perché specifica la purezza dell’oro puro che in questo caso è del 75% e con cui sono realizzati la maggior parte della gioielli.

A questo bisogna tenere conto che anche il negoziante del Compro Oro tratterrà il suo guadagno ovvero una sua percentuale sulla tua vendita.

5. Prepararsi a contrattare

Per concludere un ottimo acquisto bisogna far propria l’arte della contrattazione, parte indissolubile della vendita, soprattutto se si tratta di vendita di oggetti di valore e di preziosi come possono essere gli oggetti in oro.

Dove Vendere l’oro usato?

Dove posso trovare un Compro Oro vicino a me? E come posso scegliere tra le varie opzioni quello che si avvicina più alle mie esigenze e di cui posso fidarmi maggiormente?

Vi sono moltissimi negozi nonché bancarelle dedite alla compravendita dell’oro usato e la loro diffusione è avvenuta soprattutto negli ultimi anni ma è da sottolineare che non tutti questi esercizi sono affidabili e capaci di offrire un servizio serio e professionale.

Quindi nel momento in cui si decide di voler effettuare una compravendita dell’oro usato ci si può rivolgere ad un Compro Oro od a un Banco Metalli, ovvero negozi specializzati nell’acquisto di Oro e Argento.

Per non incappare però in truffe, inganni ed evitare possibili multe bisogna affidarsi a specialisti del settore, che siano affidabili e seri. Ma come capire se un Compro Oro sia davvero affidabile e serio?

Una garanzia è controllare se il negozio è registrato all’Albo degli Operatori professionali in Oro e se perciò è registrato sul sito della Banca d’Italia.

Negli ultimi anni anche le gioiellerie si sono convertite all’acquisto dell’oro e quindi in alternativa ci si può rivolgere ad un oreficeria di fiducia.

Come Funziona un Negozio Compro Oro

Un Negozio Compro Oro è specializzato nell’acquisto di oro ma può essere adibito anche all’acquisto di argento, pietre preziose e diamanti.

Quando ci si reca in un Compro Oro il negoziante valuterà accuratamente i gioielli, effettuerà una pesatura dopodiché farà un’offerta al cliente. Il cliente ha la possibilità di valutare la proposta e nel caso contrattare il prezzo proposto.

Si deve infatti tenere conto che l’offerta economica è basata sul reale peso del monile presentato (escluso quindi di eventuali pietre preziose) a cui verrà applicata la quotazione giornaliera dell’oro. A questo viene ovviamente aggiunto il margine di guadagno del commerciante.

Il negozio Compro Oro che effettua l’acquisto di oro deve, per normativa vigente, mantenere in giacenza per 10 giorni gli oggetti in oro acquistati: questo è per permettere alle autorità di effettuare un controllo sulla merce nel caso sussista questa necessità. Trascorsi i 10 giorni di giacenza il negoziante può procedere con la vendita dell’oro ad aziende specializzate che si occuperanno di fondere l’oro.

Compro Oro: valutazione oggi

Come avviene la valutazione dell’oro oggi? Quest’importante passaggio della compravendita dell’oro usato tiene conto della quotazione del mercato in tempo reale e quindi del valore di mercato dell’oro al momento della vendita.

Seguiterà la valutazione della qualità dell’oggetto venduto e la caratura dell’oro presentato.

Il prezioso sarà infatti sottoposto ad opportune e mirate verifiche che permettono di determinare il suo reale valore: l’esercente che si occupa di compro oro utilizzerà anche dei solventi particolari sull’oggetto per determinarlo.

Per la pesatura dell’oro invece solitamente vengono utilizzate bilance omologate a questo servizio.

Vendita di oro usato argento e preziosi

Veglio vini