Sotto l’albero di Natale smartphone con gli schermi più grandi

Sotto l’albero di Natale smartphone con gli schermi più grandi

A finire sotto l’albero di Natale quest’anno saranno gli smartphone con gli schermi più grandi. Lo dicono i dati di acquisto nei giorni dell’abbuffata da Black Friday e Cyber Monday e le proiezioni. E nel frattempo gli italiani che non si sono mossi per tempo per sfruttare gli ormai tradizionali sconti prenatalizi, cominciano a preoccuparsi per i regali di fine anno. Anche perché saranno feste ancora a distanza per colpa della pandemia e bisogna muoversi per tempo.

La corsa ai telefonini di ultima generazione non conosce freni e rallentamenti però, con un trend verso dimensioni sempre più grandi ormai affermato. Al punto che per gli analisti in un futuro ormai prossimo gli smartphone con gli schermi più contenuti sono ormai destinati a sparire dagli scaffali dei negozi digitali e reali.

Smartphone: in voga gli XXL

A dirlo sono i ricercatori di Strategy Analytics, secondo cui i nuovi dispositivi con schermo XL di Apple e Samsung saranno i campioni di vendita della stagione natalizia. Per gli esperti, nel 2020 le consegne di smartphone con display tra i 6 e i 7 pollici supereranno i 900 milioni di unità. Il che significa che in Europa occidentale questo tipo di device rappresenterà il 77% delle vendite totali e negli Stati Uniti il 76%.

Sul fronte opposto ci sono gli smartphone piccoli, con schermo sotto i 5 pollici, che continuano a perdere quote di mercato a favore dei fratelli maggiori. Secondo gli esperti di questo mercato l’uscita dell’’iPhone SE di Apple con un display da 4,7 pollici ha dato una spinta al segmento, ma quest’anno i telefoni di queste dimensioni rappresenteranno appena il 7% del mercato complessivo. «La categoria di smartphone sotto i 5 pollici si sta costantemente riducendo ed entro il 2025 sarà di fatto scomparsa» si legge sulla relazione stagionale degli analisti.


Veglio vini