Recensioni online: quali sono e quali meritano maggiore considerazione

Recensioni online: quali sono e quali meritano maggiore considerazione

Leggere delle recensioni online è ormai una prassi estremamente consolidata: questi contenuti possono senz’altro essere utili per farsi un’idea circa un determinato prodotto o servizio, ma bisogna essere consapevoli del fatto che non tutti meritano la medesima considerazione.

Come noto, infatti, pubblicare in rete delle opinioni non veritiere o tendenziose è davvero semplicissimo, e ci sono purtroppo aziende sleali che pur di infangare i propri concorrenti sarebbero disposte a questo ed altro, ecco perché il lettore deve essere in grado di distinguere le diverse tipologie di recensione: non tutte, infatti, hanno il medesimo peso specifico.

Quali sono, dunque, le diverse tipologie di recensioni individuabili online? Ecco 4 categorie di riferimento.

Recensioni non sottoposte a controllo

Le recensioni non sottoposte ad alcun controllo sono probabilmente le più diffuse e capita di trovarne negli spazi web più disparati: nei blog, in particolar modo tra i commenti, nei social network, negli spazi dedicati dei motori di ricerca, solo per fare alcuni esempi.

Pubblicare queste recensioni è un’operazione praticamente immediata: non occorrono procedure di autenticazione, non si devono rispettare specifici step, ecco perché tali contenuti sono sempre prodotti in grandi quantità.

Sicuramente leggere un buon numero di tali recensioni può essere utile per scoprire, indicativamente, qual è il livello di gradimento relativo a un determinato prodotto, ma queste recensioni, purtroppo, sono anche quelle più facilmente manipolabili.

Recensioni come queste, dunque, non possono in nessun caso essere considerate una garanzia assoluta di veridicità, e questo dev’essere ben chiaro.

Recensioni certificate

Le recensioni certificate sono delle recensioni sicuramente ben più interessanti per il lettore in cerca di informazioni.

Queste recensioni, infatti, vengono prodotte all’interno di appositi spazi web i quali richiedono agli autori delle procedure di autenticazione più o meno rigorose, e ciò riduce in maniera consistente l’eventualità che tali opinioni non siano veritiere.

Nell’ambito di tali piattaforme, d’altronde, ogni singolo utente ha interesse a mantenere una certa autorevolezza, non è raro infatti che siano previsti dei sistemi incentivanti basati su un punteggio, ecco perché la qualità di queste recensioni è di norma piuttosto alta.

Recensioni riservate ai soli clienti

Altre recensioni molto interessanti per il lettore, diffuse soprattutto per quel che riguarda il mondo dell’e-commerce, sono inoltre quelle che possono essere scritte solo ed esclusivamente da chi ha già effettuato un acquisto.

Il sistema su cui si basano queste piattaforme è semplice, ma efficace: il cliente riceve la merce che ha acquistato in rete e, dopo alcuni giorni, riceve una mail in cui gli viene chiesto di esprimere la sua opinione e il suo livello di soddisfazione.

In questo modo, dunque, le recensioni possono essere prodotte solo e soltanto dai clienti che hanno effettivamente acquistato, e ciò rende questi contenuti molto interessanti per il lettore che cerca informazioni, fermo restando che anche il cliente reale può esprimersi con toni esagerati, sia in positivo che in negativo.

Recensioni-guida a cura di esperti

Parallelamente alle recensioni in senso stretto, in rete si possono trovare anche delle guide, ovvero delle recensioni particolarmente dettagliate ed approfondite che non sono prodotte da semplici utenti, bensì da esperti del settore.

In rete si possono trovare diversi portali dedicati a questo tipo di recensioni, www.chimerarevo.com, ad esempio, è un punto di riferimento per le guide riguardanti articoli informatici.

Siti come questi, è utile sottolinearlo, non hanno alcun interesse commerciale nel favorire l’uno o l’altro prodotto, dunque essendo “super partes” meritano senz’altro molta considerazione da parte del consumatore che vuole informarsi.

Lascia un commento


Veglio vini