Prosciolto il Cardinale Pell

Prosciolto il Cardinale Pell

Si è risolto con un nuovo colpo di scena il caso del cardinale australiano George Pell, condannato a Melbourne nella primavera del 2019 a sei anni di reclusione con l’accusa infamante di pedofilia, dopo che pochi mesi prima era ancora ai vertici del Vaticano. A un anno di distanza, dopo che Pell era stato imprigionato, l’Alta Corte, l’organo di giudizio finale, ha ribaltato all’unanimità la sentenza prosciogliendo il cardinale da tutte le accuse.

La vicenda risaliva all’ormai lontano 1996, quando un uomo aveva accusato Pell di aver abusato sessualmente, nella sacrestia della chiesa, di due coristi tredicenni. Finalmente è stata messa la parola fine.


Veglio vini