Panna cotta ai lamponi

Panna cotta ai lamponi

La panna cotta ai lamponi è uno squisito dessert per terminare in dolcezza il pasto!

Ingredienti

  • 200 g lamponi
  • 1 baccello di vaniglia
  • 160 g zucchero a velo
  • 500 ml panna fresca liquida
  • 8 g gelatina in fogli

Preparazione

  1. Scaldate in un pentolino, a fiamma bassa, la panna insieme allo zucchero e alla bacca di vaniglia divisa a metà per la sua lunghezza.
  2. Mescolate con la frusta e verificate con l’aiuto di un termometro che il liquido raggiunga 80/90 gradi, evitando di farlo bollire.
  3. Intanto mettete ad ammollare i fogli di gelatina in acqua fredda per 10 minuti e strizzateli bene.
  4. Quando la panna è arrivata a temperatura, spostate il pentolino dal fuoco, filtrate la panna con un colino a maglia fine per eliminare i pezzetti di vaniglia e versatela nella ciotola dove è contenuta la gelatina strizzata.
  5. Mescolate bene per sciogliere la gelatina e se necessario portate il composto nuovamente sul fuoco per qualche minuto.
  6. Preparate 6 stampini del diametro di 8 cm e di circa 120 ml e adagiate sul fondo 2 lamponi, lavati e asciugati, e versate nello stampino il primo strato di panna cotta che coprirà i lamponi per metà della loro altezza.
  7. Fate rassodare in frigorifero per 1 ora circa; intanto coprite il restante composto con uno strato di pellicola, facendo un piccolo buco sulla superficie così che possa passare l’aria e tenetela a temperatura ambiente, lontana da fonti di calore, mescolando con la frusta di tanto in tanto.
  8. Trascorso il tempo indicato, posizionate altri due lamponi all’interno dello stampino e ricoprite con il secondo strato di panna cotta.
  9. Ponete la panna cotta in frigo per altre 2 ore, fino a che non sarà rassodata del tutto.
  10. Per sformare la panna cotta scaldate dell’acqua in un pentolino, portandola quasi a bollore. Togliete il pentolino dal fuoco e immergete nell’acqua lo stampino per 2-3 secondi circa. Toglietelo dall’acqua, passate un coltellino a lama dritta e liscia intorno alla panna cotta, girate e con un colpo deciso ma non troppo violento, sformate la panna cotta su un piatto e servite!

Lascia un commento


Veglio vini