Oman: spiagge paradisiache sott’acqua

Oman: spiagge paradisiache sott’acqua

Considerato un vero paradiso ed una meta tutta da scoprire: l’Oman è la porta di accesso al Golfo Persico e racchiude al suo interno un patrimonio naturale, storico e culturale inestimabile.

Ma l’Oman dove si trova e come organizzare un viaggio nell’affascinante paese situato nella penisola araba?

Ecco una guida da leggere prima di partire per questo incantevole luogo:

Dove si trova Oman

Questo paese si trova nel sud-est della penisola arabica e confina con gli Emirati Arabi, lo Yemen e con l’Arabia Saudita. La capitale Oman è Mascate (Muscat in inglese): una città lussuosa e ricca dotata di un porto dalla tradizione antichissima.

Mascate capitale di Oman è una delle città più vecchie ed affascinanti del Medio Oriente. Se ci reca in questo avvincente territorio merita sicuramente una sosta ma bisogna mettere in conto che è una città molta cara in cui soggiornare e vivere.

Oman spiagge paradisiache sott'acqua

Oman Mare e Città Perdute

Paesaggi da “Mille e una Notte” e spiagge da sogno. Ecco cosa non farsi mancare se ci si reca nel paese della Penisola Araba:

  • Salalah: una volta fulcro del commercio dell’incenso ed oggi meta di mare ambita per le sue spiagge di sabbia bianca
  • Wahiba Sands: dune dai colori rossi, giallo e ocra ed il fascino offerto dal passaggio dei beduini sui dromedari. Una visita nel deserto non può mancare
  • Ras al Jinz: un tratto di costa famoso per essere il luogo dove nidificano le tartarughe verdi 

Informazioni prima di partire

In questo Paese sussiste una monarchia assoluta ed è un Sultanato: questo comporta il fatto che prima della partenza bisogna richiedere correttamente il visto di entrata.

Visti come richiederli

Prima di partire bisogna verificare le corrette modalità di accesso.

Per maggiori informazioni sui visti Oman si può visionare l’informativa aggiornata rilasciata dall’Ambasciata del Paese a proposito dei visti di ingresso.


Veglio vini