MediaWorld ha aperto a Milano il primo Tech Village al mondo

MediaWorld ha aperto a Milano il primo Tech Village al mondo

Milano ancora in prima fila per l’innovazione. MediaWorld ha scelto il capoluogo lombardo per aprire il primo Tech Village al mondo, un experience center dedicato all’innovazione con la presenza diretta dei principali leader tecnologici internazionali. L’area, progettata dall’architetto Fabio Novembre, offre a clienti e visitatori un’esperienza immersiva nella tecnologia, con sezioni dedicate a tutti gli ambiti dell’elettronica, 24 “botteghe” tecnologiche gestite dai major brand che completano lo spazio MediaWorld, aree per la formazione, per gli eventi e per l’intrattenimento.

Realizzato all’incrocio tra viale Certosa e viale Renato Serra, impiega circa 150 persone per sviluppare una inedita esperienza di acquisto per MediaWorld e i suoi marchi principali: AEG, Amazon, Apple, Bose, Dyson, Garmin, Haier, HP, Huawei, LG, Logitech, Moulinex, Nespresso, OPPO, Rowenta, Samsung, SKY, Sony, Vodafone e Xiaomi

«Siamo molto orgogliosi di inaugurare il Tech Village – fanno sapere da MediaWorld -, un passo importante verso la ripartenza che testimonia la nostra grande connessione con il territorio nazionale e la nostra volontà di continuare a investire portando valore e innovazione nel Paese. Abbiamo ideato e realizzato questo nuovo format, unico al mondo, per combinare perfettamente le tre ragioni principali per il Cliente: bisogno, scoperta, passione».

Lo spazio è stato pensato per riprodurre in chiave moderna la tipica piazza italiana. All’esterno c’è il porticato con le “botteghe” più importanti, all’interno invece c’è il “mercato” dove si acquista per necessità e al centro della piazza trova spazio l’intrattenimento, che corrisponde alle nostre aree eventi e “scoperta”.


Veglio vini