L’Himalaya fa toeletta

L’Himalaya fa toeletta

In questi tempi di pandemie e morti arriva anche qualche buona notizia, che induce a un sorriso. La vetta più alta e più ricercata al mondo dagli scalatori, meta di ogni sogno, non è più assaltata dagli escursionisti.

La Cina ha sospeso tutte le spedizioni straniere nella Regione Autonoma del Tibet, nel timore che si accenda un focolaio di coronavirus. Così i responsabili del Tibet hanno deciso di riparare i danni causati dalle spedizioni. Una vera e propria toeletta per raccogliere tanti rifiuti abbandonati sulla catena dell’Himalaya, che dopo un mese assommavano a 13 tonnellate.


Veglio vini