Laghi alpini: bellezze italiane ad alta quota

Laghi alpini: bellezze italiane ad alta quota

Laghi alpini, ecco 10 imperdibili perle fra le montagne del nord. Sono molti, difficile dare conto della loro meraviglia e decidere quali siano i più belli.

Laghi alpini di Resia

Fra i laghi alpini, uno dei più conosciuti è quello che si trova in Val Venosta, ed è il lago più grande dell’Alto Adige. Il suo emblema, una torre di un campanile che sembra spuntare dal niente in mezzo al lago, lo rende inconfondibile. Fino al 1950 si trovavano tre laghi naturali presso il Passo di Resia. Una creazione di una grande diga unificò i primi due laghi alpini e sommerse con sé il piccolo paese di Curon Venosta, da cui dovettero evacuare tutti gli abitanti, insieme a gran parte del paese di Resia. Solo il grande campanile solitario che spunta dall’acqua ci ricorda ancora oggi questo fatto. Una leggenda narra che in certi giorni ancora oggi si possono udire le campane che risuonano dal fondo del Lago di Resia.

Lago di Braies

Situato a ca. 1500 m slm nel punto più a nord del parco naturale Fanes-Senes-Braies e circondato dalle pallide vette delle Dolomiti, il Lago alpino di Braies risalta con le sue acque turchine dalle leggere sfumature verde smeraldo e con la sua posizione idilliaca in fondo alla Valle di Braies. Questo lago naturale di montagna formatosi a causa di una frana, promette e regala relax e una bella rinfrescata dopo una lunga giornata in montagna e vi farà restare a bocca aperta con il suo imponente panorama montano.

Lago Brocan

E’ un lago alpino situato a 2000 metri di quota nel territorio del comune di Entracque, valle Gesso, in provincia di Cuneo. Si trova in prossimità del rifugio Genova-Figari e della diga del Chiotas. Anche questo lago fa parte dei laghi alpini naturali, cioè creatosi in modo naturale e non a seguito di modifiche all’ambiente da parte dell’uomo. Il lago si trova in una bella conca alpestre dominata da cime rocciose che superano i 3000 metri. Alimentato dalla fusione della neve e dalle valanghe che si staccano dai valloni sovrastanti; già gelato in autunno, risulta ancora ghiacciato in primavera inoltrata. Il lago fa parte del Parco naturale delle Alpi Marittime.

Lago del Barbellino Naturale

Il lago alpino (da non confondersi con il bacino artificiale del Barbellino) si trova in alta valle Seriana (provincia di Bergamo). Il lago si adagia in una conca naturale dove confluiscono le acque provenienti dallo scioglimento delle nevi, dalle frequenti precipitazioni e da laghetti minori situati lungo gli avvallamenti in direzione passo di Pila e passo di Caronella.

Lago del Miage

E’ un piccolo bacino d’acqua che si trova in Valle d’Aosta a 2.020 m s.l.m., ai piedi del massiccio del Monte Bianco, in Val Veny. Le sue acque sono alimentate dall’omonimo ghiacciaio. È possibile raggiungere il lago con una passeggiata di circa due ore a partire dalla località La Visaille in Val Veny.

Lago Blu

E’ un lago alpino con origine da sbarramento che si trova poco sotto Breuil-Cervinia, in Valle d’Aosta. Poco distante si trova la pista di bob del Lago Blu, che dal 1963 al 1991 ha ospitato numerose competizioni internazionali. Il lago può essere raggiunto in auto o a piedi da Cervinia rispettivamente in 5 e 20 minuti.

Lago Palù

E’ un lago alpino della Valmalenco, in provincia di Sondrio, situato a 1.925 m s.l.m. È adagiato su un altipiano circondato da pinete, a nord del paese di Chiesa in Valmalenco e a sud del monte Sasso Nero. Lo specchio d’acqua, di forma allungata da nord verso sud, è uno dei maggiori laghi della Valmalenco.

Lago di Tovel

E’ un lago alpino situato nella val di Tovel, sul territorio del comune di Ville d’Anaunia in Val di Non (provincia di Trento), a un’altitudine di 1178 m s.l.m. e all’interno del Parco Naturale Adamello-Brenta. È stato anche chiamato lago degli orsi perché sono presenti alcuni orsi bruni nella valle, e lago rosso per il fenomeno dell’arrossamento delle sue acque, che avveniva fino al 1964 per azione di un’alga.

Lago di Carezza

E’ un piccolo lago alpino situato nell’alta Val d’Ega a 1534 m nel comune di Nova Levante, a circa 25 km da Bolzano in Alto Adige, incastonato tra fitti boschi di abeti, sotto le pendici del massiccio del Latemar, che si specchia nella sua acqua cristallina. Il lago è privo di immissari visibili ed è alimentato da sorgenti sotterranee.

Lago di Place-Moulin

È un lago alpino artificiale formato dalle acque del torrente Buthier che solca nella sua lunghezza tutta la Valpelline. Si tratta di uno dei più grandi laghi della Valle d’Aosta, insieme al lago di Beauregard in Valgrisenche, e misura circa 4 km di lunghezza. Quella che è la diga ad arco più alta d’Europa fu costruita tra il 1955 ed il 1965; lo sbarramento raggiunge l’altezza di 155 m ed è largo 678 m.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.