Jovanotti e la moglie parlano del tumore della figlia

Jovanotti e la moglie parlano del tumore della figlia

Jovanotti e la moglie Francesca possono finalmente liberare tutta la gioia per la guarigione della figlia Teresa Cherubini dal tumore al sistema linfatico che le era stato diagnosticato nel luglio scorso. Mesi terribili per la 22enne, il cantautore e la moglie. «Una prova crudele» afferma la 51enne Valiani, mentre il 54enne Lorenzo Cherubini ringrazia tutti per i messaggi ricevuti dopo che in un post la sua Teresa aveva svelato di aver avuto il cancro.

Jovanotti racconta emozionato

«Quando l’impensabile ti arriva addosso senti che non sarai in grado di affrontarlo, che vincerà lui, ma se la fortuna ti mette accanto medici ed infermiere straordinari che ti spingono a credere che invece no, lui non vincerà affatto, inizi a crederci e guardare solo l’obiettivo, la fine. “Oggi è dura ma finirà, non è per sempre”. Ieri è stato quel giorno, quel giorno in cui tutto doveva finire e così è stato, non si può descrivere la felicità – scrive una provata Francesca Vaiani sul profilo social -. Per un genitore è una prova crudele, ma se ancora una volta la fortuna ti è amica e ti regala una figlia come Teresa non puoi che uscirne riempito invece che svuotato. Lei è stata la roccia alla quale io e Lorenzo ci siamo aggrappati, non il contrario».

Profondi i grazie a chi è stato loro accanto: «Vorrei ringraziare le nostre famiglie, i nostri amici, chi sapeva e si è mosso con rispetto e discrezione. Vorrei ringraziare il Professor Paolo Veronesi che non ci ha mai fatto mancare il suo affetto e la sua professionalità, il prof. Corrado Tarella, la favolosa dottoressa Anna Vanazzi, Alice e Lucia, due veri angeli custodi, e poi tutti, tutti, gli operatori dello Istituto Europeo di Oncologia. Il mio pensiero va a chi ancora combatte contro malattie che ti stravolgono la vita, a chi studia queste malattie, a chi, ad un certo punto si troverà ad avere a che fare con una malattia che fa paura. Quanta vita troviamo quando la vita si trova in pericolo».

Emozionato Jovanotti, che nel 1999 ha scritto e dedicato alla figlia la commovente “A te”. «Grazie a tutti voi per i messaggi! Oggi per noi è un giorno bellissimo, Teresa e la sua mamma Francesca sono state due tigri in questi mesi, sono così fiero di loro!. La ‘pet’ di ieri ha detto che la malattia non c’è più. Ora cominciamo!».


Veglio vini