I baci di Alassio hanno cent’anni

I baci di Alassio hanno cent’anni

Tra pochi giorni i Baci di Alassio compiranno cent’anni. A inventarli fu il pasticciere Rinaldo Balzola nel 1920, che andò a scuola da Gustavo Pfatisch, tra i più noti pasticcieri di tutti i tempi. Lì si laureò nel 1919 nell’arte dolciaria proprio brevettando i celebri “Baci di Alassio”.

Nel 1929 la Casa reale dei Savoia volle Balzola a corte come capo pasticciere. Negli anni venti la pasticceria Balzola di Alassio era già frequentata da celebrità internazionali come Maksim Gorkij e Gabriele D’Annunzio, che definì i pasticcini “i l dolce della gentilezza”.

La ricetta? Come ingredienti base i Baci di Alassio hanno farina di nocciole, albume d’uovo, zucchero e cacao. Una golosità.


Veglio vini