Federica Pellegrini raccoglie 66mila euro con un’asta dei suoi cimeli

Federica Pellegrini raccoglie 66mila euro con un’asta dei suoi cimeli

Grande successo dell’asta benefica in streaming organizzata da Federica Pellegrini con il contributo di Frank Matano. La Divina del nuoto ha raccolto ben 66.100 euro, cifra interamente destinata all’ospedale civile di Bergamo “ASST Papa Giovanni XXIII” nell’ambito della lotta all’emergenza sanitaria da Coronavirus. Ad attirare l’attenzione degli appassionati di nuoto ma non solo il fatto che la pluricampionessa mondiale e olimpionica abbia messo all’asta 59 suoi cimeli legati a momenti chiave della sua infinita carriera, anche le recenti incursioni televisive.

A raggiungere i contributi più alti sono stati la tuta indossata da Federica sul gradino più alto del podio ai campionati mondiali di Gwangju 2019, battuta alla cifra di 5.100 euro, quindi gli occhialini dell’oro olimpico di Pechino 2008, che hanno raccolto ben 4.550 euro. A chiudere questo speciale “podio” il bomber corto indossato in una puntata di Italia’s Got Talent, venduto a 3.400 euro. Il ricavato dell’asta, integrato da una libera donazione di Giovanni Malagò, presidente del Coni e grande amico della Pellegrini, e dal compenso dell’ultima partecipazione di Federica al programma televisivo “Che Tempo che Fa” di Fabio Fazio, consentirà l’acquisto di ulteriori ventilatori e dispositivi di protezione, utili al personale sanitario bergamasco, formato da oltre 1.300 infermieri e medici quotidianamente impegnati ad assistere al meglio le persone colpite da Covid-19.

«Aiuteremo Bergamo in una maniera che nemmeno io mi sarei aspettata. Ringrazio tutte le persone che mi hanno aiutato a realizzare quest’asta» ha commentato con orgoglio la Pellegrini, aiutata nell’organizzazione dell’evento dal brand Rossorame di Bruno Simeone e Daniele Del Genio, i cui abiti indossati da Federica durante “Italia’s Got Talent” sono stati battuti insieme ai cimeli sportivi e a 9 pannelli fotografici dell’agenzia fotografica Deepbluemedia, con immagini dell’atleta autografate. Il tutto è stato realizzato con il supporto tecnico e tecnologico di 6enough, piattaforma di aste live streaming.


Veglio vini