Crostini rustici di polenta

Crostini rustici di polenta

I crostini rustici di polenta sono uno sfizioso antipasto autunnale, sono finger food molto facili e semplici da preparare. Potete utilizzare  gli avanzi della polenta oppure  ricorrere ai panetti di polenta già pronti da affettare e da guarnire.
Con questa ricetta  vi proponiamo due gustose versioni, una con la salsiccia e l’altra con speck e fontina ma potete condire i crostini di polenta con gli ingredienti che più vi piacciono.

Ingredienti per 12 crostini

  • 250 g polenta istantanea
  • 1 l acqua
  • Olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio
  • Sale fino q.b.
  • 80 g fontina
  • 80 g speck
  • 250 g salsiccia
  • 150 g stracchino
  • 50 ml vino rosso
  • Semi di finocchio q.b.

Preparazione dei crostini rustici di polenta

  1. Per preparare i crostini rustici di polenta, per prima cosa dovete preparare la polenta.
  2. In un tegame portate a ebollizione 1 litro d’acqua, salatela, aggiungete un cucchiaio d’olio.
  3. Incorporate la polenta istantanea a pioggia e mescolate bene con una frusta per evitare che si formino dei grumi continuando fino a quando la polenta non raggiungerà la consistenza desiderata.
  4. Versate quindi la polenta in uno stampo da plumcake leggermente oliato  e fatela rassodare (il tempo per il raffreddamento sarà di circa un’ora).
  5. Nel frattempo passate alla preparazione della farcitura.
  6. Sbriciolate la salsiccia in una padella antiaderente, quando sarà ben rosolata sfumate con il vino rosso.
  7. Quando il vino sarà evaporato, aggiungete una manciata di semi di finocchietto e portate a termine la cottura della salsiccia.
  8. Trascorsa circa un’ora  la polenta sarà ben fredda, a questo punto estraetela dallo stampo e con un coltello affilato ricavatene dodici fette di 2 cm circa di spessore.
  9. Riscaldate una piastra leggermente unta con un po’ d’olio e abbrustolite le fettine di polenta da entrambi i lati.
  10. Tagliate la fontina a fettine molto sottili.
  11. Quando i crostini saranno caldi e dorati posateli su un piatto di portata e copritene 6 con le fettine di fontina (che si scioglierà subito sul crostini caldo) e una fetta di speck.
  12. Sui restanti 6 crostini mettete un cucchiaio di stracchino ciascuno e uno di salsiccia rosolata.

I vostri crostini rustici  di polenta sono pronti per essere serviti ben caldi!

Vi consigliamo di consumare i crostini con polenta appena fatti.

Qui vi abbiamo proposto la polenta classica ma potete utilizzarne altre in base al vostro gusto per esempio  quella bianca o quella taragna. Per una preparazione ancora più rapida si può scegliere quella già pronta o quella avanzata.

Lascia un commento


Veglio vini