Casadilego vince X Factor, boom di ascolti per la finale

Casadilego vince X Factor, boom di ascolti per la finale

Finalissima con il botto per X Factor 2020, il talent musicale di Sky che con 1.900.000 spettatori medi e una share dell’8% ha registrato un aumento del 30% negli ascolti rispetto alla finale della scorsa stagione. Il tutto nonostante il pronostico della vigilia si stato rispettato, con la vittoria della favorita, la 17enne Casadilego, all’anagrafe Elisa Coclite, regina colorata della categoria Under Donne guidata dal rapper Hell Raton.

Casadilego all’ultimo testa a testa

La cantautrice abruzzese ha battuto nell’ultimo testa a testa il duo rock Little Pieces of Marmalade, portato ancora più in alto da Manuel Agnelli, che nel duetto con il proprio giudice s’è esibito con pantaloni di vinile, petto nudo e chitarra elettrica in “Veleno” dei suoi Afterhours. È stata la novità per la prima manche della finale di X Factor, cole le esibizioni dei concorrenti insieme ai loro giudici. Blind s’è esibito con Emma in “La Fine”, successo di Tiziano Ferro e Nesli, mentre Casadilego ha tratteggiato al piano la cover di “Stan”, brano iconico di Eminem Feat Dido, con Hell Raton a rappare in spagnolo. N.A.I.P (il geniale Michelangelo Mercuri) ha messo in luce un’anima dixieland/swing in “Lollipop” duettando con Mika, ma è stato il primo eliminato della serata.

Nella seconda manche spazio ai “best of” dei concorrenti: Casadilego al pianoha iniziato con “Kitchen Sink” dei Twenty One Pilots, proseguendo con una coinvolgente “Xanny” di Billie Eilish e concludendo alla chitarra acustica con “A case of you” di Joni Mitchell. E s’è capito subito che sarebbe stata la vincitrice. «E’ incredibile tu abbia una voce così oceanica all’età che hai» il commento di Agnelli. «Non ho mai visto così tanto talento in una sola persona» quello di Emma.

Blind è andato in crescita con “Bambino” sulla cover di “Per me è importante” dei Tiromancino, “Cicatrici” e “Affari Tuoi”, quindi i Little Pieces of Marmelade hanno riepilogato il loro percorso con “I Am the Walrus” dei Beatles, “Bullet With Butterfly Wings” degli Smashing Pumpkins e una monumentale “Gimme All Your Love” degli Alabama Shakes che ha spiazzato Blind, eliminato ma premiato con il primo Disco d’Oro dela nascente carriera per il singolo “Cuore nero”.

Ultima manche con gli inediti manifesto: Casadilego al piano con la sua “Vittoria” e i Little Pieces of Marmelade con l’adrenalinica “One cup of happiness”. Trionfa la più giovane concorrente di un’edizione portata al successo nonostante il Coronavirus, alla quale hanno lavorato 750 persone per le quali sono stati effettuati 8.000 tamponi, usati 20 mila mascherine e 300 litri di igienizzante.


Veglio vini