Assassino di Tonia McKinley scoperto dopo 35 anni

Assassino di Tonia McKinley scoperto dopo 35 anni

Era successo in Florida il giorno di Capodanno del 1985: una giovane, Tonia McKinley, già madre di un bimbo di 18 mesi, era stata aggredita da uno sconosciuto, che l’aveva trascinata fuori del locale, violentata e poi uccisa durante una festa.

Anche la polizia dopo tanto tempo pareva essersi arresa, ma non era così. Cercando con pazienza ha trovato compatibilità genetiche tra il materiale prelevato al tempo del delitto e la famiglia di un certo Wells, ora 57 anni. Gli investigatori hanno atteso con pazienza l’occasione, fino a quando sono riusciti a impossessarsi di un mozzicone di sigaretta lasciato sulla finestra di casa da quel Wells. E il riscontro ha dato l’esito sperato.

Anche la polizia dopo tanto tempo pareva essersi arresa, ma non era così. Cercando con pazienza ha trovato compatibilità genetiche tra il materiale prelevato al tempo del delitto e la famiglia di un certo Wells, ora 57 anni. Gli investigatori hanno atteso con pazienza l’occasione, fino a quando sono riusciti a impossessarsi di un mozzicone di sigaretta lasciato sulla finestra di casa da quel Wells. E il riscontro ha dato l’esito sperato.


Veglio vini