Ascolti da record per gli azzurri: tutti davanti alla televisione per la finale dell’Europeo

Ascolti da record per gli azzurri: tutti davanti alla televisione per la finale dell’Europeo

L’Italia vince Euro2020 e si registrano ascolti da record per le emittenti che hanno trasmesso la partita

“It’s coming to Rome”. L’Italia è tornata a vincere l’Europeo più di mezzo secolo dopo l’ultima volta, nel 1968, grazie alla vittoria ai rigori contro l’Inghilterra. Dopo la partita, in tutte le piazze d’Italia sono esplosi i festeggiamenti, con caroselli e sfilate a tema tricolore. In televisione sono ascolti da record per Rai 1, che ha trasmesso la diretta della partita in contemporanea alla messa in onda su Sky, con il relativo cambio di telecronaca.

Ascolti da record, i dati dello share

Il primo canale della tv di stato italiana si gode il suo successo. Record assoluto con quasi diciannove milioni di telespettatori ed un picco di share arrivato nell’arco della sequenza dei calci di rigore con uno straordinario 78,7%. A questi numeri vanno poi aggiunti quelli di Sky, con due milioni e mezzo di spettatori aggiuntivi ed il 10% di share sulla piattaforma a pagamento. Il totale parla di venti milioni e mezzo di persone incollate al teleschermo a tifare la nostra nazionale. Nonostante i grandissimi numeri toccati nelle sfide precedenti del cammino degli azzurri, mai si erano raggiunti record simili, ma tutto ciò era facilmente prevedibile. L’interesse pubblico nel torneo, infatti, cresce sempre verso le battute finali. Risultati ai minimi storici, invece, per gli altri canali Rai e quelli competitor. Sommando i dati di Canale Cinque, Italia Uno, Rai Due, Rai Tre e Rete Quattro si arriva ad un modestissimo 7% di share.

Lascia un commento


Veglio vini