A ogni ambiente il suo profumo

A ogni ambiente il suo profumo

Una casa si riconosce anche dal suo profumo. L’arredo olfattivo è diventato parte integrante della personalità e dello stile di un appartamento: ogni ambiente può averne uno proprio che lo caratterizzi, che sia specifico per la sua valorizzazione e per l’ottimizzazione della vivibilità. In commercio esiste una molteplicità di essenze, profumi e aromi che possono definire il carattere di una casa e che rappresentano ormai un vero e proprio complemento di arredo.

La prima domanda è: affidarsi a un’unica profumazione per tutte le stanze o abbinare un aroma diverso a ciascuna? La scelta è molto personale, ma per chi vuole distinguere, ecco i suggerimenti per gli aromi più adatti ai singoli ambienti: per le camere da letto sono indicate fragranze con proprietà rasserenanti e calmanti che possano essere spruzzate anche sul cuscino per conciliare il sonno, quindi melissa, lavanda, camomilla, olii essenziali organici di mandarino, vetiver e geranio che profumino anche le lenzuola.

Il bagno richiama le note profumate del mare o aromi di piante ed erbe per offrire contemporaneamente relax ed energia: molto adatti dunque talco, fiori bianchi e muschio. In cucina, regno degli odori, sono indicati gli agrumi e le spezie, come il mix di arancia e cannella, oppure basilico, menta, pepe e timo. Per il soggiorno sono indicate profumazioni calde che creino la giusta atmosfera, magari abbinate alle diverse stagioni: per l’autunno-inverno, ad esempio sono consigliati patchouly, sandalo, ambra, per la primavera-estate ylang-ylang, gelsomino e fiori esotici.


Veglio vini