Villasimius spiagge: quali devi visitare

Villasimius spiagge: quali devi visitare


play Ascolta questo articolo

Se si vuole visitare in luogo che unisce il mare ai tipici paesaggi delle altre regioni, non si può non visitare Villasimius e limitrofi. Soprattutto per la stagione estiva, la città di Villasimius è infatti in grado di offrire un panorama mozzafiato al quale difficilmente si può rimanere indifferenti.

Non a caso, dagli abitanti del luogo viene definita in maniera appropriata come “perla del sud”. Effettivamente, posizione geografica a parte, è una vera e propria bellezza naturale a 360 gradi. Per le proprie vacanze, questo posto rappresenta senza alcuna ombra di dubbio una valida alternativa.

Ovviamente, bisogna tenere conto che tale scelta potrebbe dipendere fortemente da una lunga serie di fattori. Per esempio, il tipo di destinazione che più si preferisce. Benché la varietà territoriale sia effettivamente tanta, alcuni turisti o visitatori sporadici potrebbero saggiamente preferire altre mete.

Dunque, si tratta di una questione fortemente soggettiva. Effettivamente, le varie preferenze che esistono possono sicuramente passare sopra qualsiasi tipo di territorio. Tuttavia, gli amanti della spiaggia e dei profumi che il mare è in grado di regalare, sapranno sicuramente riconoscere il valore di tale destinazione.

Tra acque dal colore cristallino e sabbia quasi trasparente, si può godere di un certo spettacolo a seconda del periodo.

Capo Carbonara a Villasimius

Tra i tanti luoghi di assoluta bellezza presenti a Villasimius, non si può non citare Capo Carbonara. Questo promontorio, è infatti uno dei luoghi più gettonati del paese intero. Non a caso, ogni anno in estate, conta una quantità di turisti davvero difficile da poter rinvenire altrove.

Questo, a dimostrazione di come effettivamente sia una meta ambita a dir poco. I motivi, sono ovviamente tutti facilmente riconducibili al tipo di paesaggio balneare, il quale effettivamente fa sì che tante persone ne siano attratte in maniera genuina.

Come posizione geografica, si trova per l’esattezza nel centro cittadino, ed è raggiungibile senza chissà quale difficoltà di fondo. Tra pareti rocciose e paesaggi vari, si ha davanti un vero e proprio spettacolo naturale a 360 gradi. Una serie di caratteristiche che fanno sì che ci si trovi davanti ad un vero e proprio tesoro naturale.

Si parla di un luogo particolarmente spazioso da visitare e da percorrere, data l’estensione che può arrivare a quasi 100 km quadrati. Dunque, anche dal punto di vista della fruizione non ci si può affatto lamentare. Anzi, se ci fossero posti così capienti il turismo sarebbe ancora di più incentivato.

Porto sa Ruxi

Porto sa Ruxi, è un’altra spiaggia meritevole di tante attenzioni. Come visto sopra, i paesaggi marini in questo territorio sono ormai una merce che si può trovare facilmente. Oltre che in grandi quantità sicuramente. Eppure, dei panorami così belli altrove è molto difficile che ci siano.

Naturalmente, prendendo in considerazione sempre il tipo di territorio che si ha a propria disposizione. Questo territorio, è effettivamente caratterizzato da una serie di aspetti ai quali rinunciare è altrettanto complicato. Infatti, i servizi della zona fanno sì che i turisti siano costantemente coccolati e accolti come meritano.

Coloro che giungono in questo luogo da Cagliari, possono trovare appunto Porto sa Ruxi come destinazione che si può vedere per prima. Dunque, la folta capienza e affluenza di turisti è dovuta anche a questo motivo con molta probabilità.

Anche in questo caso, tra una roccia e l’altra, si può scorgere un mare limpido. Quasi poetico, per certi versi. E coloro che amano alla follia questi panorami, senza ombra di dubbio, sapranno certamente apprezzare quanto di bello gli viene mostrato.

Come nel caso di Cala Sinzias, anche in questo luogo ci sono dei servizi che sono effettivamente degni di nota. Ma naturalmente, il tutto dipende anche dalle preferenze.

Campus a Villasimius

Quando si parla di Campus, in un luogo come Villasimius, non si intende una zona in cui si può alloggiare e fare campeggio all’aria aperta. O quantomeno, non ci si può riferire solo a questo. Campus, è anche il nome di un’altra bellissima spiaggia che si trova in questo luogo.

La spiaggia in questione, è forse una delle poche presenti nel territorio che può presentare una simile varietà di “utilizzo”. Gli amanti delle lunghe nuotate, infatti, troveranno pane per i loro denti in questo luogo. Tuttavia, anche le famiglie numerose e non – magari con dei bambini – potrebbero trovare tanto beneficio.

Anche in questo caso ci si trova davanti ad un’area particolarmente estesa. Dunque, anche gli amanti dei lunghi viaggi e delle belle passeggiate potrebbero trarne un grande vantaggio di tutto ciò. Le tante foto presenti su internet, per quanto belle e suggestive, non possono rendere giustizia a tali bellezze.

Nei prossimi paragrafi, verranno citate anche altre spiagge famose. Altre che saranno citate, per forza di cose potrebbero essere invece meno note al pubblico. Ma non per questo immeritevoli di un approfondimento. Approfondire certi dettagli, del resto, fa parte del dovere di informazione.

Campulongu

Nonostante il nome sia simile alla spiaggia vista in precedenza, è bene non farsi ingannare. Questa spiaggia, infatti, ha dei colori che possono essere definiti come romantici. E dunque, un qualcosa di straordinario anche e soprattutto dal punto di vista personale.

Benché su internet non si trovino delle vere e proprie monografie riguardanti questa spiaggia, si può dire come questa sia effettivamente una bellissima area balneare. Per natura e per panorama, è senza dubbio uno dei litorali ad avere meno rivali intorno a sé.

Le prossime spiagge che avremo modo di vedere, sono senza dubbio una storia a sé. Ma tutto ciò, non deve essere ovviamente confuso con l’uguaglianza di qualsiasi spiaggia. Seppur lievi e difficili da notare, le differenze ci sono e vanno sicuramente sottolineate. Il mare della Sardegna, effettivamente, benché possa sembrare un unico elemento è in realtà fortemente differenziante.

Benché appunto, come visto qualche riga fa, trovare le varie differenze sia piuttosto difficile di per sé. Un occhio attento e più analitico del normale, tuttavia, potrebbe non avere chissà quali difficoltà a trovare queste differenze particolari.

Alcune caratteristiche ambientali, che lo si noti o meno, sono comunque talmente particolari che ritenerle normali potrebbe essere quantomeno un giudizio frettoloso.

Spiaggia del Riso di Villasimius

Tra le tante spiagge particolari di Villasimius, o della Sardegna più in generale, non si può non citare la famosa “spiaggia del riso”. Questa spiaggia, si chiama così per via di un motivo ben preciso. Ovvero, per via del fatto che i suoi granelli di sabbia si possono equiparare a dei chicchi di riso veri e propri.

Questa particolare caratteristica, è infatti un elemento molto difficile da poter ritrovare altrove. Infatti, facendo una rapida ricerca su Google ci si può effettivamente accorgere di come un simile spettacolo non sia possibile da vedere da altre parti.

Si può raggiungere facilmente, facendo ovviamente sì che si possiedano delle buone capacità di orientamento. Grazie alle tante mappe digitali che esistono sul web, per fortuna, è molto facile far sì che si abbia un buon margine al suo interno.

Ad oggi, se non si sa bene dove si deve andare per un luogo ben preciso, è bene consultare tali mappe. Infatti, a patto che il luogo in questione sia fisicamente esistente, non sarà affatto complicato orientarsi come si deve. Senza perdersi chissà in quale altro luogo, e di conseguenza senza perdere del tempo prezioso.

Ad ogni modo, passiamo al prossimo paragrafo.

Porto Giunco

Porto Giunco, è l’ultima spiaggia che verrà analizzata nello specifico. A pochi passi di distanza dal luogo Villasimius, si può scorgere un altro paradiso terrestre che può vantare ben pochi rivali. La spiaggia, chiara con delle sfumature di rosa chiaro super apprezzate, è forse il pezzo forte di questa meravigliosa località.

Anche il porto turistico che si trova in questa zona è degno di menzione, considerando che si parla pur sempre di un tipo di area decisamente adatta e calzante a questi panorami specifici. La varietà di queste spiagge, trattandosi dello stesso ambito, va ovviamente ricercata in questi piccoli ma significanti dettagli.

Un altro elemento che bisogna per forza di cose citare, è la torre di Giunco. Questo vero e proprio monumento naturale, presenta infatti un vero e proprio panorama di rilievo. Elemento differenziante che saprà sicuramente allietare tutti coloro che adorano certe cose.

Per il resto, ci possono essere tanti nomi che possono essere in grado di allietare i presenti con tantissime scelte differenti tra loro. Naturalmente, questo luogo non è l’unico degno di nota in Sardegna. Tuttavia, quantomeno per la sua zona di riferimento, è sicuramente uno dei più simbolici e suggestivi in assoluto.