Viaggiare negli Stati Uniti, stop al divieto per gli stranieri

Viaggiare negli Stati Uniti, stop al divieto per gli stranieri

Durante le prime ondate della pandemia di covid, in America, l’allora presidente Donald Trump aveva imposto un divieto di accesso nel paese a stelle e strisce per i turisti provenienti da fuori. Ora il presidente è cambiato e cambiano anche le regole. Joe Biden, infatti, ha deciso che chi ha completato il percorso vaccinale potrà tornare a viaggiare negli Stati Uniti. L’indiscrezione è arrivata dal Financial Times, per poi essere confermata direttamente dai rappresentanti della Casa Bianca. Il divieto imposto dal precedente capo americano è durato 18 mesi.

Viaggiare negli Stati Uniti, le nuove regole

Il divieto è stato annullato durante i lavori dell’assemblea dell’Onu ed il progetto si inserisce all’interno di un’ampia revisione sui viaggi internazionali in differenti aree del mondo. Per atterrare in America, quindi, basterà presentare il certificato di avvenuto vaccino, sempre insieme però all’esito negativo di un tampone per il Covid effettuato nei tre giorni precedenti alla partenza. Grazie al vaccino non sarà necessaria la quarantena solitamente prevista. Ciò semplifica notevolmente i piani di viaggio dei turisti da tutto il mondo, che adesso sono pronti a partire. I cittadini americani non vaccinati che viaggiano verso altre destinazioni statunitensi, dovranno effettuare un test prima di partire.

Le opinioni delle autorità

I commenti alla vicenda sono stati positivi. Boris Johnson, premier britannico, ha espresso la sua approvazione nel corso dell’Assemblea Generale dell’Onu. “Sarà una fantastica spinta per il business, i commerci e per le famiglie che potranno riunirsi fra le due sponde” ha scritto su Twitter. Anche la Gran Bretagna ha introdotto un regolamento simile, esonerando i vaccinati dall’obbligo di quarantena. L’approvazione è arrivata anche dall’ambasciatrice britannica a Washington, soffermandosi sui benefici che arriveranno da turismo e trasporti. Anche la Commissione Europea, tramite un tweet, ha fatto sapere di apprezzare la mossa. “Continueremo a lavorare per viaggiare sicuri” ha concluso.

Lascia un commento


Veglio vini