Torna il Festival del Futuro: premio da 15mila euro per le migliori startup europee

Torna il Festival del Futuro: premio da 15mila euro per le migliori startup europee

Dopo il successo della prima edizione, nel novembre 2019, il Festival del Futuro si presenta quest’anno arricchito e ampliato. Si terrà dal 19 al 21 novembre a Verona, e prevede un premio da 15mila euro per la miglior startup con sede in Unione Europepa. Oggi più che mai è importante ascoltare i maggiori esperti per capire i Macrotrends che guidano i cambiamenti che influenzano le nostre vite. Tecnologia, lavoro, salute, alimentazione, welfare, formazione, mobilità e urbanizzazione sono solo alcuni dei temi che verranno affrontati.
Verona in quei tre giorni diventerà anche il luogo di incontro tra imprenditori, investitori, startup, centri di ricerca universitari, future thinkers, studenti e istituzioni, un’occasione unica per creare relazioni e toccare con mano il mondo che verrà. Festival del Futuro lancia un premio per selezionare e promuovere il sistema dell’innovazione tecnologica italiana. Festival del Futuro Startup Award 2020 promuove le connessioni tra startup, PMI innovative, centri di ricerca e investitori, favorendo in particolar modo le giovani imprese innovative con il maggior potenziale di crescita.Per poter concorrere, una startup deve essere una società nata non prima del 2014 la cui attività prevalente sia fortemente caratterizzata da elementi innovativi. Avere sede nell’Unione Europea. Offrire soluzioni innovative ad alto tasso di scalabilità in ogni ambito di applicazione. Essere iscritti alla communty Experience The Future sul sito festivaldelfuturo.eu. Come partecipare basta compilare il form pubblicato nell’area riservata del sito, inviando una presentazione più dettagliata possibile del progetto imprenditoriale. Le candidature dovranno pervenire entro le 18 del 19 ottobre. Entro il 30 ottobre 2020, la giuria tecnica selezionerà le 10 startup finaliste del premio.


Veglio vini