Lavorare da casa: le professioni più richieste

Lavorare da casa: le professioni più richieste

Con l’avvento dello smartworking negli ultimi anni si è intensificata maggiormente la possibilità di lavorare da casa. Vi sono però alcune professioni che si adattano meglio di altre a questa tipologia di lavoro. Scopriamo quali.

Lavoro da casa: quali sono le professioni migliori?

Lo smartworking ha sdoganato completamente l’idea che è possibile lavorare non solo in ufficio ma anche all’interno della propria abitazione. Se per alcune professioni è stato un po’ limitante altre invece non hanno trovato nessun tipo di impedimento anzi vi sono delle professioni che meglio di altre possono essere svolte comodamente dal proprio domicilio.

Ecco le migliori.

Copywriter

Il Copywriter è colui che si occupa della stesura dei testi. Sia per quanto riguarda un sito internet, sia per quanto riguarda un blog o una testata giornalistica. Questa tipologia di lavoro può essere svolta perfettamente a casa dato che richiede solamente l’utilizzo di un computer e di una connessione Internet.

Negli ultimi anni questo ruolo ha abbracciato anche altre varie sfumature: oltre alla persona che si occupa stabilmente sia per conto proprio che alle dipendenze di un’azienda della redazione di testi, sono nate figure come i blogger e i Youtuber. Se i primi utilizzano sempre la scrittura i secondi invece si sono specializzati maggiormente nella creazione di video.

Il mercato del lavoro negli ultimi anni è alla costante ricerca di queste figure lavorative.

Traduttore

Un’altra figura molto richiesta nell’ambiente lavorativo è il traduttore ovvero colui che ha conoscenza di due o anche più lingue straniere e mette a  disposizione le proprie conoscenze per eseguire lavori di traduzione.

Anche questo tipo di lavoro può essere eseguito comodamente dal proprio domicilio senza aver nessun altro tipo di ausilio se non un computer ed una connessione internet. Inoltre grazie alla possibilità di potersi connettere facilmente con app di videoconferenze come Skype, Zoom, Facetime o la nuova proposta di Facebook di creare Rooms audio è ancora più facile potersi interfacciare con gli altri collaboratori.

Social Media Manager

Una figura molto richiesta da ormai tutte le aziende di ogni tipologia di settore è il Social Media Manager. Chi occupa questo ruolo si occupa di gestire le pagine social di un’azienda (Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin) sia sotto il profilo dei contenuti pubblicati sia per quanto concerne le campagne di pubblicità a pagamento.

Molto spesso chi ricopre questo ruolo può anche svolgere attività collaterali come il controllo dei contenuti del sito Internet, dei messaggi pubblicati dagli utenti nei vari social o anche nei forum affiliati alle aziende.

Anche questa professione si è evoluta negli ultimi anni ed ha creato un nuovo ruolo: l’influencer. Questa figura professionale è molto legata ai social media ma anziché operare sui canali social dell’azienda promuove autonomamente sulle proprie pagine di Facebook o Instagram i prodotti dell’azienda committente.
In questo caso il contratto che un‘azienda realizza con un influencer che promuove prodotti e servizi può sfociare in un corrispettivo di denaro ma molto spesso gli influencer vengono remunerati con oggetti o servizi propri dell’azienda.

Tutti questi ruoli lavorativi possono essere svolti a casa senza dover utilizzare nient’altro che un PC e una connessione Internet.

Consulente

Anche la figura del Consulente può essere una professione che si può svolgere comodamente da casa propria. Il Consulente è colui che si occupa di offrire la propria consulenza professionale e specializzata alle aziende che necessitano di un aiuto. I consulenti abbracciano vari tipi di settori e si possono trovare consulenti nel settore del web marketing, della Finanza, del Lavoro ed anche in altri settori più specifici.

Solitamente il consulente non deve avere a disposizione molti strumenti lavorativi: anche in questo caso basterebbe un PC, una connessione internet e un telefono con cui eventualmente effettuare delle chiamate.

Babysitter

Il lavoro di babysitter è una professione antichissima: molto spesso i genitori lavoratori devono richiedere l’aiuto di una consulente esterna che possa badare ai propri figli mentre loro sono al lavoro.

Solitamente le babysitter lavorano presso il proprio domicilio anche se qualche famiglia può richiedere di svolgere l’attività a casa propria.
Negli ultimi anni si sono sviluppate anche dei micro asili all’interno delle abitazioni private: i genitori alle volte preferiscono queste tipologie di strutture perché meglio soddisfano le loro esigenze e quelle dei loro bambini che possono ritrovare così luoghi più confortevoli e famigliari.

Imbustamento

Esistono anche altre tipologie di lavoro da casa che mettono in campo capacità più manuali. Può essere il caso del lavoro di imbustamento (di cui abbiamo parlato in quest’articolo) in cui viene richiesto dalle aziende prevalentemente del settore manifatturiero il confezionamento di determinati oggetti oppure di imbustamento di documenti aziendali.

Le aziende che cercano queste figure che lavorano da casa realizzando imbustamento o assemblaggio solitamente scelgono questa opzione per evitare eventuali costi di magazzino e logistica. Bisogna però diffidare degli annunci lavorativi poco dettagliati in merito: le aziende che cercando figure professionali a cui affidare parte delle lavorazioni che possono essere svolte all’interno della loro sede devono formare la persona incaricata prima di commissionargli il lavoro e stabilire tempistiche e preziario adeguato per ogni oggetto completato.

Pro e Contro del Lavorare da Casa

Lavorare da casa ha numerosi vantaggi e anche qualche svantaggio. Ecco i pro e contro più comuni di questa tipologia di lavoro.

I vantaggi del Lavorare da Casa

I vantaggi del Lavorare da casa sono molteplici e possono variare in base alle esigenze della singola persona. Ecco i più comuni:

  • Flessibilità nell’orario di lavoro: si può scegliere in autonomia quando e come lavorare
  • I tempi del tragitto casa-lavoro vengono completamente annullati: ci è sicuramente un notevole risparmio di tempo e denaro nel lavorare da casa in quanto non è necessario recarsi nella sede lavorativa con la propria auto o con i mezzi
  • Si può utilizzare ogni comodità della propria abitazione: lavorare da casa significa scegliere lo spazio più confortevole nel quale lavorare

Gli svantaggi del Lavorare da Casa

Lavorare da casa può avere anche degli svantaggi. Ecco i più comuni che anche in questo caso possono essere più o meno avvertiti da persona a persona:

  • Vi sono maggiori distrazioni: nel proprio ambiente domestico vi sono, al contrario di un ufficio, maggiori probabilità di distrarsi durante lo svolgimento del lavoro
  • Poca interazione con altri colleghi e con il team di lavoro: per questo si può avvertire maggiormente il senso di solitudine
  • Non c’è separazione netta tra ambiente lavorativo e quello domestico: molto spesso le persone che svolgono lo smart working evidenziano che l’orario lavorativo viene anche maggiormente dilatato.

Lascia un commento


Veglio vini