Isola di Hvar: cosa vedere e come arrivare

Isola di Hvar: cosa vedere e come arrivare


play Ascolta questo articolo

l‘isola di Hvar è una bellissima località della Croazia, sicuramente una delle isole più belle. Un vero e proprio paradiso per chi ama ammirare la natura incontaminata e vuole approfittare di bellissime spiagge e tanto divertimento. Un luogo gettonatissimo dai turisti di tutto il mondo e anche da numerosi italiani, grazie alla vicinanza alle nostre coste. Descriviamone quindi le caratteristiche e com’è possibile raggiungerla in modo comodo e veloce.

Dove si trova l’isola di Hvar

L’Isola di Hvar in Croazia è la quarta isola per dimensioni e si trova più precisamente nella Dalmazia Centrale. Sull’isola, oltre alle bellissime spiagge paragonabili a quelle dell’Isola di Krk, i turisti potranno ammirarne i tanti paesini disseminati lungo le coste, con una natura lussureggiante e arricchita dai numerosi vigneti ed uliveti.

I traghetti per l’isola di Hvar

Per raggiungere in Croazia l’Isola di Hvar, potrete approfittare dei traghetti che partono da Spalato, il cui tragitto durerà circa un’ora e che vi porteranno a Stari Grad. Volendo, però, troverete ottimi collegamenti anche da Drvenik per arrivare a Sucuraj, a San Giorgio e dall’isola di Korcula. Mentre per chi preferisce partire da Jelsa, potrà imbarcarsi su dei catamarani, l’unica opzione disponibile da quel luogo. C’è anche la possibilità, infine, di salire a bordo di traghetti che partono direttamente da Ancona e Pescara in direzione Croazia e che in molti casi fermano a Hvar.

Cosa vedere a Hvar

Per chi vuole scoprire la Croazia e l’Isola di Hvar non può non vedere la città di Hvar, un piccolo gioiello che si affaccia sull’Adriatico, ricco di monumenti e imponenti architetture. Qui potrete ammirarne la maestosa Cattedrale di Santo Stefano, dallo stile gotico e rinascimentale, una delle costruzioni più belle di tutta la Croazia. Vicino non perdete la visita all’Arsenale, ovvero l’edificio dove un tempo venivano riparate le navi della Repubblica Veneziana e poco sopra del Teatro della città, facilmente raggiungibile e realizzato nei primi decenni del ‘600. Un luogo da non perdere perché considerato il primo teatro popolare europeo. Poco distante troviamo invece la piccola e affascinante città di Brusje, una cittadina conosciuta famosa per le sue bellissimi ed enormi distese di lavanda. Qui potrete decidere di acquistare semi, essenze e liquori a base di questa pianta. Anche Stari Grad merita una visita. Nel centro storico potrete approfittare delle tipiche stradine e vicoletti per passeggiare e visitare il Castello e la Chiesa di San Giovanni. Infine, dirigetevi anche a Vrboska, ricca di case tipiche della Croazia rurale alternate a palazzi rinascimentali e barocchi e a Gelsa, dove troverete numerose spiaggette attrezzate sempre molto affollate.

Cosa fare a Hvar

L’isola di Hvar è un luogo vitale e ricco di eventi, specialmente nel periodo estivo quando si anima di feste sulla spiaggia, locali all’aperto e discoteche. Una vera isola del divertimento, grazie ai tanti locali, beach bar e luoghi dove ballare fino a tarda notte. Il Veneranda, ad esempio, è una particolare discoteca posizionata su una collina in una vecchia fortezza, mentre il Carpe Deam è un famoso bar sulla spiaggia tra i più frequentati la sera e che si trasforma in una discoteca a cielo aperto. Se la vita notturna non fa per voi, a Stari Grad o Vrboska, potrete approfittare di magnifiche escursioni lungo le vette e arrivare fino alla cima più alta del San Nicola o dello Sveti Nikola. Ideale anche una visita organizzata per tutte le Isole Spalmadore, un altro arcipelago della zona ancora selvaggio, ricco di punti da scoprire.

Le spiagge dell’isola di Hvar

Presso le Isole Spalmadore ci sono alcune delle spiagge più belle di Hvar, come Jerolim, una famosa spiaggia per naturisti che si raggiunge dal Porto di Hvar con il traghetto. Dal porto della città di Hvar troverete dei vaporetti con diverse corse giornaliere che vi porteranno fino a Jerolim. Altra meta è Palmisana, una spiaggia di sabbia che potrete raggiungere con traghetti che partono tutti i giorni dal porto di Hvar. Quella più nota in assoluto è invece la spiaggia di Dubovica, molto fotografata e facilmente raggiungibileè forse la spiaggia più nota e fotografata di Hvar. E’ anche la più facile da raggiungere dalla città vecchia di Hvar. Infine, per chi preferisce luoghi più calmi e meno affollati, allora la scelta ideale è Lucisca, nella parte meridionale dell’isola, vicino a Sveta Nedjelja.