I nuovi cosmetici contro l’invecchiamento della pelle

I nuovi cosmetici contro l’invecchiamento della pelle

Contrastare l’invecchiamento della pelle, ecco l’eterna ma sempre più attuale sfida, che parallelamente al proliferare degli interventi chirurgici, spinge la ricerca di nuove scoperte di cosmetici. Specie per contrastare l’invecchiamento causato dalla luce solare, che provoca l’atrofia dell’epidermide, l’alterazione della pigmentazione, la comparsa di rughe e secchezza e la formazione di teleangectasie (comparsa di capillari). Più è prolungata nel tempo l’esposizione, più i danni sono difficili da combattere. Comunque pi facilmente che il cronoinvecchiamento, dovuto semplicemente all’età e alle caratteristiche genetiche e costituzionali del soggetto, che produce colore bianco-giallastro, opacità, perdita di elasticità, riduzione del tessuto adiposo.

I trattamenti anti-age si basano sulla fotoprotezione (solari), sull’assicurare idratazione, il ripristino della barriera cutanea, la stimolazione del ricambio cellulare e della neosintesi del collagene, l’adeguata protezione antiradicalica contro le macchie. Con una serie di trattamenti personalizzati si possono rallentare e contrastare i danni della pelle. Le maggiori innovazioni si concentrano su trattamenti intensivi, dalla scoperta di meccanismi di azione che interessano il DNA cellulare alla lotta ai radicali liberi.

Le nuove tendenze dei cosmetici anti-invecchiamento

Questi trends si basano su un equilibrio tra principi attivi, conservanti, antiossidanti e additivi: Acido Jaluronico e Retinolo (derivato della vitamina A) sono due tra gli ingredienti più noti delle creme anti-rughe. Ma esistono anche quelle al te’ nero (ricco di tannini, noti per le proprietà antisettiche e antiossidanti), alla Vitamina E (limita i danni dei raggi UVB), Vitamina C e caffeina (antiossidanti), il Ginkgo biloba (aumenta la circolazione del sangue nella pelle).

L’ultima rivoluzione cosmetica rigenerativa sono i Peptidi Biomimetici, sequenze di aminoacidi create artificialmente per imitare le azioni delle proteine naturali della pelle. In pratica funzionano come pezzi di ricambio delle cellule. I Peptidi hanno duplice azione di prevenzione e trattamento, stimolando e riparando le cellule della pelle. Favoriscono la produzione di collagene e riducono l’azione della collagenasi, l’enzima che lo distrugge. L’effetto è lifting. Esercita inoltre un effetto drenante sui tessuti.


Veglio vini