I fratelli Molinari, Francesco ed Edoardo

I fratelli Molinari, Francesco ed Edoardo


play Ascolta questo articolo

I fratelli Molinari, Francesco ed Edoardo sono un vero e proprio monumento del golf italiano, capaci, insieme e singolarmente, di scrivere pagine quasi epiche di questo sport. Fianco a fianco hanno vinto una Ryder Cup, nel 2010 e tredici anni dopo l’hanno rifatto ma nella veste di vice capitani della squadra europea guidata dal britannico Luke Donald. Imprese che rimarranno negli annali del golf anche perchè la seconda ha avuto quale scenario il Marco Simone Golf & Country Club di Guidonia Montecelio con vista su Roma.

Uniti ma diversi i fratelli Molinari

Francesco Molinari è il piu piccolo di casa, Edoardo il maggiore, anche se i due sono distanziati per età da poco più di un anno. Francesco ha vissuto il miglior momento agonistico tra il 2018 e il 2019, mentre Edoardo ha raggiunto uno dei suoi apici nel 2010 quando vinse l’Open di Scozia e al fotofinish venne convocato per la Ryder Cup. I best ranking sono di gran livello per entrambi. Francesco è stato numero 5 del mondo, Edoardo numero 14. Diversi anche i caratteri dei fratelli Molinari, arrivati al golf per la passione dei genitori. Più introverso e restio alle interviste Francesco, tifoso dell’Inter, più aperto Edoardo, che ha anche una sua Accademia ai Roveri di Fiano Torinese, tifoso della Juventus. Diverse anche le scelte di vita. Entrambi sposati, Francesco e la famiglia hanno vissuto per anni a Londra e attualmente risiedono negli States. Edoardo è rimasto invece molto legato, al pari della sua famiglia, alla città natia, Torino, dalla quale mai si separerebbe. Il loro primo club è stato il Golf Torino. Sono entrambi laureati, Francesco in economia, Edoardo in ingegneria.

I risultati epici di Francesco Molinari e le sorprese di Edoardo

Il 2 luglio del 2018 ha cambiato la storia del golf italiano. Francesco Molinari è diventato il primo giocatore azzurro a vincere un torneo “Major”, nello specifico il 147° British Open. Nel novembre dello stesso anno è diventato il primo a centrare il successo nella “Race di Dubai” che di fatto assegna al giocatore il titolo di miglior europeo del circuito. Ed ancora nel 2018 ha conquistato da protagonista la sua seconda Ryder Cup vincendo 5 incontri su 5. L’ultimo è arrivato contro un colosso del movimento internazionale quale Phil Mickelson. Nel 2019 il torinese si è imposto anche a livello PGA Tour nell’Arnold Palmer Invitational. Per quanto riguarda Edoardo sono tre i sue successi nel massimo circuito continentale, l’ultimo nel 2017 quando si è confermato il talento delle imprese meno attese. I fratelli Molinari sono ancora entrambi in attività e rappresentano un vero patrimonio dello sport italiano.