Franz Kafka e la mostra Monaco di Baviera | SubitoNews

Franz Kafka e la mostra Monaco di Baviera

Franz Kafka e la mostra Monaco di Baviera


play Ascolta questo articolo

Si è aperta la grande mostra su Franz Kafka a Monaco di Baviera in occasione del Centenario della sua morte: un’esposizione di opere di decine di artisti contemporanei che rendono omaggio a Franz Kafka attraverso l’ispirazione dei protagonisti dei suoi libri.

Al Museo Villa Stuck di Monaco la mostra su Franz Kafka

La grande mostra dedicata a Kafka si tiene al Museo Villa Stuck di Monaco di Baviera: è intitolata “Kafka: 1924” e raccoglie le opere di artisti del XX e XXI secolo che fanno riferimento all’autore praghese. Pochi scrittori del Novecento hanno avuto un impatto così forte sull’immaginario collettivo dopo la propria morte, passando dal surrealismo al realismo magico attraverso il modernismo.

Il percorso espositivo su Kafka

Il percorso espositivo della grande mostra di Monaco di Baviera dedicata a Franz Kafka è concepito in modo da coinvolgere un pubblico molto più ampio di quello a cui generalmente costituisce l’interlocutore ideale dello scrittore praghese. E a introdurre il pubblico alla mostra sono infatti alcuni estratti da “Kafka for the Beginners”, il graphic novel cult di Robert Crumb e David Zane Mairowitz, adatti a offrire un’introduzione divertente e divulgativa aglialtri temi dell’esposizione, mettendo in risalto le eprsonalità dei diversi protagonisti delle opere kafkiane.

Gli artisti e le opere della mostra su Kafka

La mostra si realizza come una serie di capitoli sui personaggi più celebri dei libri dello scrittore praghese: Karl Rossmann di “America (1911 – 1914), il geometra K. de “Il castello” (1922), l’Animale de “La tana” (1923 – 1924), Josef K. de “Il processo” (1914 – 1915), l’ufficiale de “La colonia penale” (1914), il celebre Gregor Samsa de “Le Metamorfosi” (1915). Tutti i protagonisti delle opere di Kafka vengono rappresentati attraverso dipinti, sculture e installazioni di artisti di primo piano del Novecento e dei primi anni del Duemila: Louis Bourgeois, Berlinde De Bruyckere, Mona Hatoum, Paula Rego, Andreas Gursky, Tetsuya Ishida, Maja Vukojem, Franz Wanner, Cathy Wilkes, Jeff Wall, Chiharu Shiota tanto per citarne alcuni, tra i quali anche lo stesso Franz Kafka.

La mostra, inaugurata il 26 ottobre, resterà aperta fino all’11 febbraio 2024.