Covid la parola più ricercata dagli italiani su Google

Covid la parola più ricercata  dagli italiani su Google

Coronavirus, amuchina, congiunti, contagi, nuovo Dpcm, smart working, Weschool per la didattica a distanza, Rsa, Protezione civile, come fare il pane in casa. Nell’anno orribile della pandemia mondiale sono tra le parole più digitate, come certifica Google, che ha pubblicato “Un Anno di Ricerche 2020”, certificando che negli ultimi dodici mesi tra le parole più cliccate ci sono anche Diego Armando Maradona e Gigi Proietti, due immense scomparse di questo periodo.

Le ricerche sulla pandemia anche su Google italia

Le parole chiave della pandemia non mancano nelle ricerche degli italiani, come le domande in tema Coronavirus che gli utenti hanno rivolto al motore di ricerca. Ad esempio “Perché si chiama Covid 19”, “Perché in Germania pochi morti”. Nelle ricerche per il “fai da te” spiccano anche l’amuchina, la tinta per i capelli, il taglio di capelli per uomo. Tra i “come fare” ecco il pane in casa, le mascherine antivirus, la pizza, il tampone e la domanda per il reddito d’emergenza. Nei “cosa significa” ai vertici delle richieste si trovano le parole pandemia, Mes e Dpcm, ma anche Black Lives Matter, il movimento attivista nato all’interno della comunità afroamericana.

A livello di personaggi che hanno coinvogliato su si sé molto traffico del principale motore di ricerca Alex Zanardi, Silvia Romano, Donald Trump, Giuseppe Conte ed Elon Musk, l’imprenditore di Tesla e Space X. Molte consultazioni di Google anche per i grandi addii: primo posto per Maradona, seguito da Kobe Bryant, Gigi Proietti, Ennio Morricone, Ezio Bosso, Sean Connery e Jole Santelli. Tra gli eventi più cercati dagli italiani nel 2020 il campionato di Serie A, le elezioni Usa e il Festival di Sanremo.


Veglio vini