Come applicare la maschera per capelli | Subito News

Come applicare la maschera per capelli senza commettere errori

Come applicare la maschera per capelli senza commettere errori


play Ascolta questo articolo

In pochi sanno come applicare la maschera per capelli senza commettere errori. Prima di rispondere alla domanda, è necessario sapere che le maschere per capelli, sono considerate come dei veri e propri trattamenti di bellezza

La loro formulazione è composta da ingredienti che hanno il compito di nutrire e riparare la struttura del capello, che risulterà fin da subito, molto più sano, forte e luminoso.

Dedicarsi al benessere personale, è una delle soluzioni migliori per contrastare le occhiaie e rigenerare mente e corpo.

Come applicare la maschera per capelli senza commettere errori: il tempo di posa

La prima soluzione efficace che ci spiega come applicare la maschera per capelli senza commettere errori, è il tempo di posa. La maschera per i capelli è considerata l’alleato perfetto per la cura dei capelli di ogni donna, soprattutto per i capelli medio-lunghi e non perfettamente lisci ma ricci, oppure mossi. 

Esistono 2 errori molto comuni quando si provvede al seguente trattamento, e sono il tempo di posa e la sua corretta applicazione.

Tempo di posa

Il tempo di posa viene indicato sulla confezione, ed è estremamente importante rispettarlo, solitamente va dai 3 ai 10 minuti

Se la maschera resterà in posa troppo poco tempo, non avrà alcuna efficacia sui nostri capelli, in quanto non avrà il tempo necessario per agire, e donare ai capelli la lucentezza e il nutrimento necessario. 

Nel caso opposto, se resterà in posa oltre il tempo indicato, si rischia di recare danni al capello che risulterà non solo appesantito, ma anche tendente al grasso

Quando applicarla

La maschera per capelli è un trattamento di bellezza abbastanza forte, in quanto serve per la riparazione dei capelli quando sono danneggiati oppure in presenza di doppie punte

Ovviamente in commercio troviamo diverse tipologie di maschere, che vanno da quelle che rendono i capelli molto più morbidi, a quelle che gli danno nutrimento dalla radice fino alla punte

Quest’ultime non solo aiuteranno a districare meglio il capello, ma lo rimpolperanno donandogli un aspetto molto più sano

Le maschere per capelli sono estremamente facili da applicare. Esse devono far parte della tua routine di cura dei capelli. Ecco quali sono i passaggi da seguire per applicarla in modo corretto:

  1. Lavaggio dei capelli: il lavaggio dei capelli è il primo passo da seguire, in quanto la maschera normalmente va applicata sul capello pulito in modo che esso sia pronto ad assorbire tutti i nutrienti di cui ha bisogno. Nel caso in cui avessi dei capelli molto secchi oppure danneggiati, prima della maschera sarebbe bene applicare il balsamo;
  2. Tamponare i capelli con un asciugamano in microfibra: per avere il massimo risultato, sarebbe una buona cosa che l’applicazione della maschera avvenga sui capelli umidi. Questo metodo, aiuterà a far si che tutti gli ingredienti penetrino in ogni singola ciocca nei migliori dei modi;
  3. Separare i capelli: ogni singola lunghezza deve trarre beneficio dalla maschera. Quindi con l’aiuto di alcuni mollettoni, occorre separare i capelli in 3-4 gruppi prima dell’applicazione della maschera;
  4. Applica la maschera: nel caso ci si chieda dove applicare la maschera, occorre concentrarsi solo sulla metà dei capelli fino alle punte. Il massaggio con tutto il prodotto, deve durare almeno 30 secondi ed essere eseguito in modo molto delicato. Questo farà in modo che tutti i principi attivi, penetrino nella cuticola donando morbidezza e lucentezza. 

Ovviamente si può usare la maschera sui capelli asciutti, oppure appena tamponati. Il metodo migliore è quello di applicare il trattamento prima di andare a dormire e lasciare che agisca per tutta la notte, rimuovendolo la mattina successiva con uno shampoo. 

A questo punto non sarà necessaria l’applicazione del classico conditioner (ovvero il classico balsamo) non sarà necessaria in quanto i capelli saranno già perfettamente nutriti. 

Meglio applicare la maschera sui capelli asciutti o bagnati? Scopriamolo

Meglio applicare la maschera sui capelli asciutti o bagnati? Per rispondere a questa domanda, è sufficiente sapere che tale trattamento andrà applicato una volta che il capello sarà lavato e perfettamente asciutto

Poi, che i capelli siano secchi, danneggiati, colorati oppure fragili, poco importa, perché tutte le tipologie di capelli richiedono una coccola speciale che li vada a nutrire in modo profondo

La stesura della crema dovrà essere eseguita in maniera uniforme su ogni singola ciocca, andando ad applicare il prodotto dalle radici alle punte andando a districare i capelli con l’aiuto delle dita. 

Per fare in modo di ottenere dalla maschera il massimo risultato, sarebbe opportuno avvolgere la testa in un asciugamano caldo e tenerlo in posa per almeno 10 minuti

La maschera in questo modo – essendo a diretto contatto con i capelli – verrà assorbita meglio. Il tempo massimo di posa sarà di 20 minuti prima di proseguire con il risciacquo, emulsiona il tutto con un goccio di acqua. 

Le maschere per i capelli andrebbero eseguite a seconda di quelle che sono le esigenze. Preferibilmente andrebbero applicate dopo ogni shampoo anche se l’uso di una sola volta alla settimana potrebbe essere più che sufficiente. 

In questo caso però, sarebbe bene alternare la maschera, a dei trattamenti senza risciacquo. Per tutti coloro che hanno la tendenza ad avere dei capelli molto secchi e ricci, l’esecuzione di un trattamento d’urto potrebbe essere assolutamente necessaria. 

Con questa tipologia di capelli, si consiglia l’utilizzo della maschera con una certa frequenza, lasciandola in posa (come precedentemente accennato) un’intera notte, ottenendo la mattina seguente dei capelli morbidi e setosi. 

Quando si applica la maschera, i capelli non dovranno essere pettinati in quanto la fibra di cui sono composti, dovrà essere in grado di assorbire tutto il prodotto di cui ha bisogno per la sua ristrutturazione.